Tutti i segreti sullo yacht di CR7. E un particolare non sfugge al Fisco

Il nuovo gioiello di CR7 vale oltre 5 milioni di euro, è lungo 27 metri ed è dotato di 5 cabine più sei bagni. L'interno è stato totalmente disegnato secondo i gusti del portoghese

CR7 è ormai in Italia da due anni e ha dimostrato di essersi integrato al meglio nel Bel Paese. Il portoghese in compagnia della sua famiglia composta dai figli e da Georgina Rodriguez si sta godendo le meraviglie nostrane. Il suo recente passaggio a bordo del suo lussuosissimo yacht a largo di Celle Ligure ha sorpreso un po' tutti. Secondo quanto riporta il corriere.it il fuoriclasse di Funchal non vedeva l'ora di testare il suo nuovo gioiello acquistato un mese fa e rigorosamente costruito in Italia.

La ricostruzione

Cristiano Ronaldo ha deciso di farsi queso piccolo regalo e si era recato lui stesso a sceglierlo a Viareggio nei cantieri della Azimut-Benetti, gruppo italiano fondato da Paolo Vitelli. L'attaccante della Juventus ha scelto uno dei modelli più belli, costosi e lussuosi: il Grande 27. Secondo indiscrezioni provenienti dagli ambienti nautici trapelano diverse notizie in merito a questo affare che solitamente, fino all'anno scorso, noleggiava il panfilo in Africa I da una nota compagnia di charter. Il suo attuale yacht batte bandiera italiana e questo a livello fiscale, per l'Italia, è un particolare da non sottovalutare. Il prezzo base è di 5 milioni e 750 mila euro ma quello che ha speso Ronaldo sarà sicuramente di più dato che il suo yacht è dotato di ogni optional possibile ed immaginabile.

Una yacht da sogno

Il gioellino di CR7 è lungo ben 27 metri. ha delle enormi vetrate panoramiche che danno l'affaccio sul mare ed è stato progettato propriamente per sfruttare tutti gli spazi per offrire tutto il comfort possibile e immaginabile. Le cabine presenti sono cinque con ben sei bagni cabine e sei bagni, uno per stanza più quello degli ospiti. L'equipaggio è altresì dotato di alloggio e bagno, giusto per non farsi mancare niente. Per quanto concerne la struttura lo yacht è completamente fatto in fibra di carbonio pesa 93 tonnellate, ed è spinto da due motori V12 «Man» da 1.900 cavalli e può raggiungere la velocità massima di 28 nodi (51,856 km/h) mentre quella di crociera è di 24 (44 km/h circa). La capacità dei serbatoi è di 9.500 litri, quanto basta per affrontare lunghe traversate del Mediterraneo.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di theRedPill

theRedPill

Gio, 30/07/2020 - 13:27

La cosa da notare è che Ronaldo ha acquistato, cioè ha dato lavoro, un oggetto di estremo lusso in Italia, non quanto lo stato ruberà sulla compravendita per mantenere dei non lavoratori. Io gli metterei tasse zero per un secondo acquisto!

veromario

Gio, 30/07/2020 - 16:50

Ce ne.fossero di persone che spendono cifre del genere ma noi in italia la gente facoltosa la.mandiamo a spendere all'estero.

sparviero51

Gio, 30/07/2020 - 17:47

NELL’ARTICOLO NON SI CAPISCE CHE COSA VORREBBE FARE IL FISCO ,COME RIPORTATO NEL TITOLO !!!

Ritratto di cuoreitaliano

cuoreitaliano

Gio, 30/07/2020 - 19:32

PANFILO! IN ITALIANO LA PAROLA ESISTE. YATCH È FONEMA STRANIERO INUTILE!

cecco61

Ven, 31/07/2020 - 10:29

Titolo insulso e inutile. Qualcuno avvisi l'articolista che nessuna Legge vieta di avere un'imbarcazione immatricolata all'estero. E, qualora Ronaldo ne avesse pure una in Portogallo, nessuna Legge lo obbliga a dichiararla al fisco italiano. Auguriamoci che non torni un genio alla Monti altrimenti pure Ronaldo sposterà la barca altrove facendo perdere all'Italia grosse entrate.

Massimo Bernieri

Ven, 31/07/2020 - 10:59

Ogni tanto questo giornale fa articoli per metterti paura"il fisco potrà entrare nei tuoi c/c se fai prelevi o versamenti oltre un certo valore ti potrà chiedere..L'appuntato dei Carabinieri arrestato a Piacenza,è stato scoperto dai colleghi o altre forze dell'ordine e non da Agenzia Entrate perchè leggo che aveva villa con piscina(anche se era in affitto con il suo stipendio..) auto di lusso ergo:un tenore di vita non rapportato al suo stipendio e Agenzia Entrate non si è accorta di nulla.State tranquilli e spendete i vs soldi.

cir

Sab, 01/08/2020 - 10:36

theRedPill Gio, 30/07/2020 - 13:27 . bravo , hai detto la cavolata del secolo , bravo !

Italianocattolico2

Lun, 03/08/2020 - 11:50

La Pubblica Amministrazione, nella fattispecie il PRA, non si accorge che un novantenne possiede oltre 250 auto immatricolate a suo nome e volete che si accorga di un solo panfilo ??? Meno male che Ronaldo ha comprato a Viareggio la sua barchetta, e tanti ringraziamenti per la fiducia. Occhio però che le imbarcazioni cambiano bandiera in tre secondi...!!!