Paura per Vinales, brutta caduta con la moto da cross

Tanto spavento per Maverick Vinales che è caduto con la sua moto da cross durante un allenamento: fortunatamente lo spagnolo sta bene e ha passato una notte precauzionale in ospedale

Maverick Vinales sarà sicuramente uno dei grandi protagonisti di questo motomondiale, se e quando partirà, per via dell'emergenza mondiale coronavirus. Tutti i piloti stanno continunando ad allenarsi fisicamente e mentalmente per non perdere la concentrazione in vista dell'avvio della stagione della motogp che ha già visto la cancellazione degl gp del Qatar e lo slittamento di ben tre gare: Thailandia, Austin e Argentina, collocati nel periodo autunnale.

I piloti sono dunque in attesa per quella che è diventata una pandemia incontrollata e tra di loro appunto Mavarick Vinales che ha passato una notte difficile per via di una caduta durante un allenamento in moto cross. Lo spagnolo, compagno di squadra di Valentino Rossi che ha battuto violentemente sul terreno dopo una brutta caduta sul tracciato di moto cross. Il 25enne spagnolo è stato subito trasportato in ospedale per accertamenti che fortunatamente non hanno evidenziato alcuna frattura ma solo tanta paura. Anche la Yamaha ha voluto informare tutti i suoi tifosi dell'accaduto con un comunicato ufficiale sui propri canali social.

Vinales è rimasto per tutta la notte in ospedale per accertamenti e per precauzione ma come si vede dalla foto postata sui social dalla Yamaha, fortunatamente è andato tutto per il meglio. Maverick avrà ora tutto il tempo per poter recuperare dalla botta presa e dallo spavento dato che il motomondiale non partirà prima del weekend del 3 maggio, a Jerez de la Frontera, a meno che di altri clamorosi ribaltoni che in questi tempi difficili per via dell'emergenza del coronavirus stanno stravolgendo oltre allo sport anche la vita quotidiana dei cittadini.

Lo stesso Vinales ha postato una foto eloquente su Instagram, dalla sua camera d'ospedale, con un emoticon sorridente a testimoniare come passato lo spavento tutto sia andato per il meglio. I suo fan possono dunque tirare un sospiro di sollievo: Maverick sta bene e non vede l'ora di rimettersi in sella alla sua Yamaha per provare l'assalto al campione in carica Marc Marquez.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.