Remuntada incredibile del Barcellona: Messi&Co entrano nella storia

Il Barcellona rifila 6 gol al Psg e si qualifica per i quarti di finale di Champions League. I francesi hanno gettato al vento una qualificazione nel giro di 7 minuti

Remuntada incredibile del Barcellona: Messi&Co entrano nella storia

Il Barcellona aveva una missione impossibile, o quasi: i blaugrana dovevano ribaltare il 4-0 subito all'andata dal Psg e ce l'hanno fatta clamorosamente con 3 gol in 7 minuti. Gli spagnoli hanno vinto per 6-1 la sfida di ritorno contro i francesi e si sono qualificati ai quarti di finale di Champions League. I gol portano la firma di Suarez, al 3', l'autogol di Kurzawa al 40, Messi su rigore al 50', Cavani al minuto 62', Neymar all'88, su punizione, ancora del brasiliano su rigore al 90' e di Sergi Roberto al 95. Il Barcellona ha compiuto un vero e proprio capolavoro e ha sbattuto fuori dalla competizione il Psg che sembrava già certo della qualificazione soprattutto dopo il gol del 3-1 siglato da Cavani. I blaugrana con forza, classe, pazienza e fortuna hanno ribaltato un risultato che sembrava impensabile fino a pochi istanti prima del match. Luis Enrique aveva dichiarato in conferenza stampa: "La qualificazione è aperta, possiamo segnare 6 gol al Psg": aveva ragione il tecnico spagnolo.

Nel primo tempo il Barcellona parte subito forte e trova il gol già al terzo minuto con Luis Suarez che approfitta di un incertezza della difesa del Psg e batte Trapp, che non esce, per l'1-0 blaugrana. I padroni di casa hanno il pallino in mano del gioco e i parigini sono rintanati nella loro area di rigore. All'11 il Psg chiede un rigore per fallo di mano di Mascherano: l'arbitro lascia correre. Messi, Neymar e Iniesta provano a fare male ai francesi ma senza risultati. Al minuto 40', però, ecco l'episodio favorevole al Barcellona con l'autorete di Kurzawa che batte in maniera maldestra il proprio portiere su una palla innocua messa in mezzo spledidamente, ma senza pretese, da Iniesta.

Nella ripresa il Psg prova ad affacciarsi subito nell'area di rigore del Barcellona ma al 49' ecco il rigore per i padroni di casa per fallo di Meunier su Neymar. Dal dischetto Messi non perdona e cala il tris per i catalani. Il Psg ora ha paura ma cerca di scuotersi con Cavani che colpisce il palo esterno anticipando Mascherano. Il minuto 62' è quello che fa tirare un sospiro di sollievo al tecnico dei francesi Unai Emery: Cavani raccoglie la sponda area di Kurzawa e fredda ter Stegen con un gran destro da dentro l'area di rigore. Al 64' ancora Cavani cerca di battere il portiere blaugrana che salva tutto e al 67' Arda Turan, appena subentrato per Iniesta, va vicino al gol del 4-1: salva tutto Marquinhos. Minuto 85' grande apertura di Verratti per Di Maria che spreca tutto a tu per tu con ter Stegen. Minuto 86' ci prova Neymar: salva tutto Aurier. Minuto 88' ecco il gol del 4-1 del Barcellona con la punizione pennellata da Neymar. Minuto 90' ecco il rigore per il Barcellona per fallo ingenuo di Marquinhos su Suarez: dal dischetto Neymar batte per la quinta volta Trapp. Minuto 95 succede l'incredibile al Camp Nou: gran palla di Neymar per Sergi Roberto che batte per la sesta volta il portiere del Psg: Barcellona clamorosamente qualificato ai quarti di finale di Champions League.

Commenti