Sarri sempre più vicino al Chelsea : cresce il pressing degli inglesi

Si fanno sempre più insistenti le voci che vogliono Maurizio Sarri sulla panchina del Chelsea, che però dovrà prima congedare Antonio Conte. Ostacolo clausola. Sono attesi sviluppi nelle prossime ore.

Sarri sempre più vicino al Chelsea : cresce il pressing degli inglesi

Aumentano sempre di più le possibilità di vedere Maurizio Sarri alla guida del Chelsea. L' allenatore toscano non completamente attratto dalla corte dello Zenit, sembra sempre più intenzionato a volare a Londra e ad esportare anche oltremanica il calcio offensivo e spettacolare che ha contraddistinto la sua esperienza con il Napoli.

Precisi dettagli arrivano dal tabloid inglese The Guardian secondo cui i vertici del club londinese avrebbero incontrato i rappresentanti dell' ex allenatore azzurro nella giornata di oggi. Pare quindi che Roman Abramovich abbia trovato l'identikit giusto in Sarri dopo aver corteggiato a lungo Luis Enrique e dopo gli ultimi sondaggi con Allegri che però ha deciso di proseguire il suo ciclo con la Juventus. Prima però bisognerà sciogliere il rapporto turbolento con Antonio Conte, sotto contratto fino al 2019, che paga un feeling mai sbocciato con la dirigenza inglese, nonostante i due titoli in bacheca. Poi bisognerà trattare con il Napoli, il patron De Laurentiis che nel frattempo ha rotto gli indugi calando l'asso Carlo Ancelotti, non sembra intenzionato a fare sconti sulla clausola di otto milioni che scadrà il 31 maggio. Pagamento della clausola, rescissione del contratto oppure esonero sono tutte ipotesi al momento possibili prima di vedere Maurizio Sarri sulla panchina del Chelsea.

Commenti