Dalla Spagna, Higuain vicino al Chelsea. Per il Milan spunta l'ipotesi Benzema

Gonzalo Higuain potrebbe già lasciare il Milan in questa sessione invernale di mercato. In Spagna parlano del Pipita vicino al Chelsea con i rossoneri che farebbero un tentativo con il Real per Benzema

Durante la presentazione di Paquetà, Leonardo ha punto nell'orgoglio Gonzalo Higuain:"Ha vissuto un momento un po' cosi, che deve finire, ora deve pedalare. È inutile che sta dietro alle voci. Ora sta qui. Visto che stai qui, fai. Il goal cambia, ma ora deve continuare e prendersi responsabilità''. La bordata è arrivata dritta e diretta al Pipita che accetterebbe di buon grado la corte del suo mentore Maurizio Sarri. In Spagna, infatti, danno per certo che il 31enne di Brest si trasferirà a Londra già a gennaio con Marca che afferma come l'ex Juventus e Napoli abbia già accettato l'offerta di Roman Abramovich.

Higuain, però, potrebbe approdare al Chelsea solo con il benestare della Juventus che detiene ancora in toto il suo cartellino. Il Milan non si opporrà all'addio del centravanti argentino ma prima di cederlo vuole trovare il suo sostituto con Alvaro Morata e Piatek sempre nel mirino. Difficilmente il club rossonero potrà arrivare allo spagnolo che pare sia in procinto di accasarsi al Siviglia, più facile provare a convincere Preziosi a cedere subito il centravanti polacco ma per non meno di una cifra che oscilla tra i 40 e i 50 milioni di euro. In Spagna, inoltre, rilanciano di un forte interesse da parte del Milan per un attaccante del Real Madrid: il 31enne francese Karim Benzema. Secondo quanto riporta Don Balon, infatti, i rossoneri in caso di addio di Higuain chiederebbero al Real il prestito con diritto di riscatto fissato a 40 milioni di euro. Le prossime tre settimane saranno decisive per il futuro di diversi attaccanti: la sensazione, a oggi, è che il Pipita possa davvero lasciare Milano dopo nemmeno sei mesi.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.