La trappola quarto posto: chi può restare fuori dalla Champions

Il quarto posto potrebbe non risultare sufficiente per conquistare la Champions League. Le coppe europee ad agosto potrebbero sparigliare le carte: l'Atalanta, attualmente quarta, trema

Il campionato di Serie A è ripartito alla grande con partite emozionanti e colpi di scena, soprattutto nella serata di ieri con Inter e Lazio che hanno fatto il gioco della Juventus pareggiando rispettivamente per 3-3 contro il Sassuolo e perdendo facendosi rimontare dallo 0-2 al 3-2 dalla terribile Atalanta di Gian Piero Gasperini. Attualmente la classifica vede la Juventus al comando con quattro punti di vantaggio sulla Lazio, terza l'Inter a otto lunghezze, quarta l'Atalanta a meno 12 dalla vetta.

Se il campionato finisse oggi queste quattro squadre staccherebbero il pass per il tabellone principale di Champions League, mentre Roma e Napoli (in virtù della vittoria in Coppa Italia) volerebbero al tabellone principale di Europa League con una tra Parma e Milan destinata ai preliminari di Europa League (al momento sarebbero i rossoneri in virtù dello scontro diretto favorevole anche se si dovrà ancora disputare il ritorno) . Il mese di agosto, però, potrebbe stravolgere e non poco la qualificazione alle coppe europee per le squadre italiane e la quarta classificata, al momento l'Atalanta, rischierebbe di restare fuori dalla Champions con alcune combinazioni difficili ma ovviamente possibili.

Lo scenario possibile

L'Italia sarà rappresentata da cinque squadre in agosto, mese dedicato a Champions ed Europa League. La Juventus e il Napoli dovrnano giocare il ritorno degli ottavi di finale contro Lione e Barcellona mentre l'Atalanta è già qualificata ai quarti che si giocheranno in una final eight in Portogallo. Inter e Roma saranno invece impegnate in Europa League contro Getafe e Siviglia negli ottavi di finale in gara secca.

Ma cosa succederebbe se Napoli e Roma, rispettivamente sesta e quinta della classe in Italia, vincessero Champions ed Europa League? Entrambe acquisirebbero il diritto di disputare la prossima edizione della Champions estromettendo così l'Atalanta di Gasperini attualmente quarta perché il regolamento impedisce che un campionato possa annoverare più di cinque squadre in Champions. In tutto questo scenario ipotetico però anche i nerazzurri di Bergamo vorrano dire la loro dato che sono l'unica squadra qualificata per i quarti di finale mentre Juventus e Napoli dovranno ancora conquistare questo diritto, così come Roma e Inter in Europa League.

Le date del 2020-21

Le due competizioni europee si giocheranno ad agosto e termineranno proprio a fine del mese estivo di solito dedicato al calciomercato. Lo storico sorteggio di Montecarlo è stato posticipato da fine agosto al 1 ottobre ad Atene e in quel giorno saranno sorteggiati gli 8 gruppi con le 4 squadre italiane a meno di sorprese. La prima giornata si disputerà il 20 ottobre, l’ultima il 9 dicembre. Il 14 dicembre, invece, ci sarà il canonico sorteggio degli ottavi. Per quanto riguarda l'Europa League, invece, Milan, Parma e Verona (le squadre che si stanno giocando il settimo posto), le date da fissare sono il 17 settembre, data del secondo preliminare e il 24 con il terzo turno preliminare: in entrambi i casi in gara unica.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.