La confessione di Walter Zenga: "Ecco perché è finita con mia moglie..."

Con un lungo post su Instagram Walter Zenga ha annunciato di essersi separato dalla moglie Raluca, spiegando le motivazioni che hanno portato alla fine di un amore durato più di 14 anni

Amore al capolinea per Walter Zenga e la moglie Raluca Rebedea. Con un lungo post su Instagram, in seguito rimosso, l’ex portiere del Cagliari ora rientrato a Dubai, ha voluto spiegare le motivazioni della loro separazione dopo 14 anni d’amore.

Quello che è apparso negli ultimi giorni sui media, sul divorzio della famiglia Zenga, è vero”, ha scritto Zenga, che prosegue: “Non volevo che io e mia moglie arrivassimo a questo punto, ma la vita è piena di sorprese. Confermerò ora, qui, in modo da non lasciare spazio a ulteriori interpretazioni. Io e mia moglie Raluca non siamo una coppia da qualche tempo, purtroppo i rapporti tra noi si sono raffreddati, sia per la distanza tra di noi, creata a causa del mio lavoro di allenatore, ma anche perché non riconosco più la donna che mi stava accanto per 14 anni di matrimonio!”.

L'Uomo Ragno ha concluso il post, che ha deciso poi di rimuovere, spiegando ai fan il perchè dell'allontanamento dalla moglie: "Mia moglie è radicalmente cambiata, ha deciso di prendere un’altra strada su cui andrà da sola d’ora in poi. La libertà che le ho sempre dato si è in qualche modo rivoltata contro di noi… Per rispetto per ciò che abbiamo vissuto insieme e per i nostri figli non posso darvi molti dettagli, soprattutto perché ho già chiesto il divorzio presso la Corte d’Appello di Dubai. Spero e vi chiedo di rispettare la mia privacy e lasciare che la vita prenda il suo corso naturale”.

Walter e la travel blogger Raluca si erano conosciuti quando il grande portiere nerazzurro allenava lo Steaua Bucarest e hanno due figli, Samira nata nel 2009 e Walter Jr nel 2012. Per Zenga si tratta del terzo matrimonio dopo quello con Elvira Carfagna e Roberta Termali.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

oracolodidelfo

Mer, 07/10/2020 - 12:07

Zenga, rispettare la tua privacy? Vedi di rispettare il nostro spirito di sopportazione! Rivedi piuttosto i tuoi infantili comportamenti.

amicomuffo

Mer, 07/10/2020 - 14:01

Ma se sei al terzo matrimonio, qualche dubbio lo si può pure avere...