Walter Zenga risponde al figlio: "Parla della mia vita quando la tua sarà d'esempio"

L'ex portiere dell'Inter, Walter Zenga, è entrato in tackle nei confronti del figlio che l'ha definito un padre assente: "Quando la tua vita sarà un esempio, ti renderai conto che non avrai voglia di parlare della mia"

Chi si aspettava una risposta da parte di Walter Zenga al figlio Andrea non è rimasto deluso. Il figlio d'arte, infatti, all'interno della casa del Grande Fratello Vip aveva parlato in questi termini del mancato rapporto con il padre, ex portiere dell'Inter e della nazionale italiana:"Quando ero piccolo lo sentivo ogni tanto. Dopo i 13 anni lo avrò sentito un paio di volte in tutto. Ci siamo incontrati nel 2019 al matrimonio di mio fratello maggiore: non ci vedevamo da 13 anni, è nata e morta lì, ci siamo solo salutati".

E ancora, l'affondo al vetriolo neic onfronti del padre: "Secondo me non è un obbligo essere padri, è un volere: se questo volere non c’è stato, non posso fargliene una colpa. Chi non c’è stato e vuole entrare nella mia vita lo deve volere: a 27 anni non mi serve ricevere un messaggio al mese, devo avere qualcosa in più. Con questo non sto rinnegando mio papà. Secondo me deve essere il padre a fare il primo passo: perché dovremmo essere io e mio fratello ad andare a cercare una persona che nei momenti importanti non c’è stata?", il commento lucido e amaro di Zenga jr davanti alle telecamere di Canale 5.

Zenga senior in tackle

Come detto la risposta di Walter Zenga non si è fatta attendere con un post su Instagram che lascia poco spazio alcuna interpretazione: "Parla della mia vita quando la tua sarà un esempio. E quando la tua vita sarà un esempio, ti renderai conto che non avrai voglia di parlare della mia", il siluro diretto al figlio Andrea che all'interno della casa del Grande Fratello Vip lo ha accusato di essere un padre totalmente assente.

Zenga ha poi anche dedicato poche righe a qualche utente che su Instagram ha usato messaggi intimidatori e volgari nei suoi confronti dopo aver sentito le parole pronunciate dal figlio Andrea: "Per tutti quelli che mi hanno inviato insulti, scritto cose volgari sotto le foto dei miei figli, per tutti voi che giudicate senza conoscere". Di sicuro la controreplica di Andrea non si farà attendere ma bisognerà aspettare la prossima puntata del Grande Fratello Vip in programma lunedì 11 gennaio. Una cosa è certa: la "guerra" in casa Zenga non è ancora terminata.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

COSIMODEBARI

Mer, 06/01/2021 - 12:22

Il GF Vip e non vip nascono e vivono sulla vicende della vita altrui. Tutti quelli/e che sono all'interno della così detta casa sono i santi, tutti quelli fuori legati in un modo o nell'altro a loro sono i diavoli. Insomma entrambi i GF sono nati come spazzatura televisiva e mediatica, e come tale vanno avanti edizione dopo edizione.

jaguar

Mer, 06/01/2021 - 13:00

Si però Walter dovrebbe spiegarci se e perchè la sua vita è stata un esempio.