Allo stadio comanda sempre l'Inter, in tv la prima della classe resta la Juve

In aumento la media degli spettatori nel campionato di serie A, meno importante quello registrato in serie B. L'audience è bianconera con Roma-Juve del 29 agosto su Sky la partita più vista, mentre sulla piattaforma Mediaset premium è in testa Inter-Milan di gennaio 2010

Divertitevi con un po' di numeri e prendete atto di un certo risveglio del calcio italiano. É aumentato il numero degli spettatori paganti negli stadi: evviva. Conseguenza diretta, è il caso di segnalarlo, di provvedimenti meno restrittivi nei confronti delle tifoserie di diverso colore. L'aumento non è clamoroso ma coinvolge, sia pure con dimensioni diverse, la serie B: il che significa che è tutto il movimento calcistico ad attrarre un maggior numero di clienti. Dopo la settima giornata di ritorno, la media spettatori è di 24.559 a partite contro le 24.167 allo stesso punto della passata stagione e i 22.396 di quella precedente. Con questa media, a fine tornero, sarà superata la quota di 9 milioni di spettatori, oltrepassata solo in due occasioni nelle ultime dieci stagioni, nel 2004-05 e nel 2008-09.
A scorrere i dati forniti dall'ufficio studi della Lega nazionale la giornata record è stata la 13esima del 22 novembre 2009 con quasi 30 mila spettatori a partita. Nella classifica complessiva al comando è sempre l'Inter (55.063) seguita da Napoli, Milan, Roma e Lazio.
In materia di ascolti televisivi, il botteghino virtuale come viene chiamato in gergo, il derby di Milano del 24 gennaio è stata la sfida più televista sui canali Sky con 2 milioni 407.835 spettatori e uno share dell'8,67%. Anche nella classifica generale è la Juve la squadra leader davanti a Inter e Milan per numero di telespettatori: idem per quel che riguarda lo share.
Nelle trasmissioni in chiaro il quarto di finale di coppa Italia tra Inter e Juventus del 28 gennaio è stata la più vista, con 8 milioni 123.536 spettatori , persino superiore a Inter-Barcellona di Champions league che ha invece messo davanti al video 7 milioni 454.316.
In serie B infine l'aumento è ridotto all'osso: la media è passata da 5.107 a 5.197. Il Toro, noblesse obblige, guida la graduatoria della squadra con maggior pubblico al seguito davanti a Cesena e Salernitana.

Commenti

Grazie per il tuo commento