Team Maestroni centra la pro-am di Franciacorta

Al posto d’onore la squadra di Stefano Zerega

Anna Tanzi

Dedicata alla memoria di Mario Mongodi, che per lunghi anni è stato vicepresidente del Franciacorta, si è disputata lunedì scorso sul percorso di questo circolo la seconda edizione della Pro Am Senior, originale competizione ideata da Romolo Napoleoni, titolare maestro del club stesso. Nomi illustri del golf italiano, insegnato e giocato, hanno preso parte alla gara che vedeva in campo squadre di cinque giocatori, un maestro e quattro dilettanti, quasi tutti senior. Fra i «giovani» senior Franco Maestroni, Delio Lovato, Silvano Locatelli, Vincenzo Damonte, Gianfranco Ripamonti, Alfredo Ferraloni e Stefano Zerega fra i senior «over senior» Alberto Croce e Giancarlo Grappasonni, fra i «non senior» Costantino Rocca, Andrea Zani vanto di Franciacorta, l’inglese Bill McCall e Massimo Confalonieri. La classifica a squadre netto ha visto affermarsi il team guidato da Franco Maestroni con Claudio Bassanelli-Alfio Casarei-Omero Giazzi-Luigi Tagliapietre e in quella al lordo Delio Lovato con Alfredo Prisco-Egidio Cighetti-Roberto Donini-Giancarlo Serza. La squadra di Stefano Zerega con Alfredo Prisco-Franco Zimbello-Walter Lacovich-Gianluca Bianchi ha conquistato il posto d’onore nel netto, il terzo posto a Romolo Napoleoni con Maria Pia Di Loreto-Tina Olmo-Maria Eugenia Calmieri-Gianfranco Cucchi. Nella graduatoria individuale per soli professionisti si sono affermati Costantino Rocca con 68 colpi corretti a 71 in virtù dell’handicap assegnato ai non seniores in quanto cinquantenne non lo è ancora, lo diventerà dal 1° gennaio 2006. Fra gli over 60 successo di Alberto Croce, titolare maestro a Monticello. La bella giornata si è conclusa con i ringraziamenti allo sponsor Ivan Consoli titolare della gioielleria Serafino Consoli di Grumello al Monte che ha offerto i premi, bellissimi piatti in argento, mentre il presidente Carlo Borghi ha donato un televisore dell’ultima generazione. Alla premiazione a cui è seguita una animata cena, è stato ricordato con commozione Mario Mongodi, nelle parole del figlio Stefano e del suo amico Romolo Napoleoni, indimenticato presidente del Franciacorta.

Commenti