iPhone 7, la rivoluzione di Apple passa per le cuffie

L'indiscrezione è stata rilasciata da una "fonte attendibile" al sito di tecnologia Mac Otakara, sempre in prima linea quando si trattà di novità Apple

iPhone 7, la rivoluzione di Apple passa per le cuffie

La crociata di Apple per realizzare prodotti unici anche dal punto di vista del design, dopo l'ingresso per il caricabatterie dell'iPhone (diverso rispetto allo standard di tutti gli altri modelli si smartphone) ha trovato un nuovo obiettivo: le cuffie. Come riportato dal sito giapponese di tecnologia Mac Otakara, che cita una "fonte attendibile", sembra infatti che il prossimo modello di iPhone, il settimo, in uscita a metà del 2016, avrà tra le novità un nuovo ingresso per il jack delle cuffie.

L'idea della casa di Cupertino sarebbe quella di mettere in commercio un iPhone ancora più sottile e l'ingresso per le cuffie (di 3,5 millimetri) al momento risulta la componente più spessa che impedirebbe una riduzione significativa dello spessore complessivo dello smartphone.

Per questo motivo, al vaglio c'è l'ipotesi di utilizzare un ingresso uguale a quello del caricabatterie, di uno spessore molto inferiore che consentirebbe alla Apple di procedere con i suoi piani di assottigliamento.

La mossa però, al momento viene valutata da tutti i punti di vista perché, se da un lato così facendo si avrebbe la possibilità di avere un dispositivo ancora più unico e riconducibile immediatamente alla Apple, dall'altro si potrebbe rischiare un'ondata di polemiche, come quando con l'arrivo dell'iPhone 5 si cambiò l'ingresso del caricabatterie.

Commenti