Toh, a Zingaretti non fa piacere rivedersi in foto con Penati

I manifesti del Popolo di Roma e della Destra sociale (nella foto) hanno sollevato un vespaio: affissi per le vie capitoline raffigurano il presidente della Provincia Nicola Zingaretti insieme a Filippo Penati. Sotto la scritta: «Le macerie della sinistra». In un momento in cui tutti fanno a gara per smarcarsi dall’ex sindaco di Sesto San Giovanni, è comprensibile che Zingaretti si sia sentito un po’ a disagio. Lo sanno bene all’Unità, dove le foto in cui Penati è in compagnia di Bersani vengono opportunamente tagliate. Ma la stizza del presidente della Provincia è stata tale da fargli convocare immediatamente una conferenza stampa per parlare della «macchina del fango» innescata contro di lui. Immediate le parole di solidarietà del Pd e anche del governatore della regione Renata Polverini. Il segretario nazionale della Destra Francesco Storace si è detto stupito della reazione e ha dato un suggerimento a Zingaretti: «Lasci stare le querele, non vorremmo che le presentasse anche Penati e finirebbe tutto in barzelletta».
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.