Tutti i «numeri» del gigante del blu profondo

Sono notevoli i numeri di questo gigante dei mari. Lungo 63,8 metri, largo 6,8 e alto 12,4, il «Nazario Sauro» è il più grande sommergibile italiano. Dedicato all'omonimo ufficiale della Marina che, nato a Capodistria, pagò con la vita, durante la prima guerra mondiale, la scelta di combattere per l'Italia anziché per l'Austria, l’unità poteva raggiungere i 300 metri di profondità, rimanendo in immersione anche per tre giorni.
In superficie il suo dislocamento era di 1460 tonnellate e poteva navigare fino a 12 nodi di velocità; sott'acqua dislocava 1646 tonnellate e poteva raggiungere i 20 nodi. A bordo ospitava 51 persone tra le quali 7 ufficiali; era armato con siluri da 533 millimetri filo-guidati Whitehead A184 e si avvaleva di un Sonar Passivo Selenia Elsag.
La sua autonomia era di 5100 miglia a 9 nodi in superficie, 4500 miglia a 6 nodi a quota snorkel (15-16 metri sotto la superficie) e 60 miglia in immersione a 4,5 nodi. Nella sua carriera più che ventennale ha percorso, soprattutto in Mediterraneo, quasi 112mila miglia per un totale di 19257 ore di moto. In attesa della consegna alla città è al momento ricoverato ai cantieri Mariotti, nel porto di Genova.

Commenti

Grazie per il tuo commento