In tv I consigli Sky sulle quote in diretta da Lucca

La scorsa settimana, nell’incontro con Aams sulla lotta al gioco irregolare e nell’audizione che il direttore generale Ferrara ha avuto alla Camera, sono emersi segnali positivi sull’azione di controllo e repressione che i Monopoli di Stato stanno adottando a tutela del comparto dei giochi pubblici.
In particolare l’Amministrazione ha assicurato che entro fine anno emanerà un proprio provvedimento che rappresenterà un punto di svolta nel contrasto al gioco irregolare, permettendo una dura azione di contrasto ai Ctd e a quei punti di commercializzazione che operano aggirando la normativa vigente, anche mediante il rafforzamento della collaborazione con le forze dell’ordine.
Aams ha inoltre accolto la richiesta degli operatori e delle Associazioni di categoria, di istituire un tavolo permanente per la lotta al gioco irregolare, mediante la costante condivisione delle informazioni sui procedimenti legali in corso, al fine di coordinare gli interventi dell’Amministrazione e dei concessionari di Stato a tutela dei concessionari che subiscono una concorrenza sleale.
Si rafforza quindi la collaborazione tra gli operatori e l’Amministrazione, con l’obiettivo comune di sconfiggere la piaga del gioco illegittimo che non tutela il pubblico degli scommettitori né le imprese operanti nel settore.
*presidente AssoSnai

Commenti

Grazie per il tuo commento