Vedova «sfratta» il marito morto, loculo su eBay: «È vicino a Marilyn Monroe»

«Voglio lasciare la casa di Beverly Hills ai miei figli, ma non oberata dal mutuo di 1,6 milioni», ha detto Elsie Poncher al «Los Angeles Times». Il prezzo di partenza chiesto dalla donna per la tomba del marito nel piccolo cimitero non lontano da Hollywood? 500mila dollari

Di qui all'eternità con Marilyn Monroe: Richard Poncher, un imprenditore di Beverly Hills, non aveva fatto i conti con la recessione. L'uomo, che da 23 anni riposa «in pace» nella cripta sopra a quella della diva, sarà presto sfrattato se la sua vedova riuscirà a vendere il loculo su eBay per saldare il mutuo. «Non potrei essere più onesta di così: voglio lasciare la casa ai figli, ma non oberata da debiti», ha detto Elsie Poncher al Los Angeles Times. Prezzo di partenza chiesto dalla vedova per la tomba del marito nel piccolo cimitero non lontano da Hollywood: mezzo milione di dollari, ma la donna spera di poterne ricavare di più in modo da poter lasciare ai figli la casa di Beverly Hills senza il peso del mutuo che ci grava sopra, 1,6 milioni di dollari. Marilyn è arrivata al Pierce Brothers Westwood Memorial Park dopo il suicidio nel 1962. Richard l'ha raggiunta 23 anni fa, quando è morto a 81 anni. L'uomo che, a detta della moglie, aveva costruito due automobili a prova di pallottola per Al Capone e nella vita aveva personalmente posseduto ben 12 Rolls Royce, era un pittoresco personaggio che alla inconsolabile Elsie aveva confidato il desiderio di essere sepolto sopra la «Venere al platin» di Hollywood prima di morire. E non in modo convenzionale: «Con un filo di vice mi confidò le ultime volontà: Se non mi metti a faccia in giù sopra Marilyn ti perseguiterò finché vivi», ha detto la vedova al giornale. Poncher, secondo la vedova, acquistò il loculo al cimitero di Westwood Village nel 1954 da Joe DiMaggio, nel periodo in cui era in corso il turbolento divorzio tra il campione di baseball e l'attrice. DiMaggio mantenne la tomba sottostante e nel 1962 decise di farvi tumulare l'ex moglie: il piccolo cimitero nei pressi di Beverly Hills, a Hollywood, è così diventato un luogo di pellegrinaggio per i fans dell' attrice scomparsa. Marilyn non è la sola star sepolta al Weswood Memorial, ma certamente è la più popolare. Secondo stime del cimitero ogni anno piu di 10 mila persone all'anno fanno pellegrinaggio alla tomba della diva che negli anni Cinquanta fece impazzire gli uomini di mezzo mondo. Alcuni portano fiori, altri si dicono delusi dalla modestia della lapide. Altre star di Hollywood le fanno compagnia: tra queste Natalie Wood, Dean Martin, Merv Griffin, Truman Capote e, lo scorso giugno, Farrah Fawcett. Potrebbe presto arrivare anche Hugh Hefner: qualche anno fa mise a rumore la stampa la notizia che il fondatore di Playboy, aveva acquistato a caro prezzo una tomba accanto a Marilyn.

Commenti