Vivere umano e paesaggi nel solco del quotidiano

Un viaggio attraverso l'Italia. Allo Spazio Forma di Milano la mostra Passaggi, figure, paesaggi: Fontana, Scianna e Fiorio immortalano terre lontane ma accomunate dal profondo legame tra l’uomo e l’ambiente

Vivere umano e paesaggi 
nel solco del quotidiano

Milano - Un viaggio da sud a nord. Un viaggio attraverso l'Italia. Un viaggio dentro all'obiettivo di tre grandi maestri della fotografia: Franco Fontana, Ferdinando Scianna e Giorgia Fiorio immortalano terre lontane ma accomunate dal profondo legame tra l’uomo e l’ambiente. Lo Spazio Forma ospita la mostra Passaggi, figure, paesaggi, un omaggio che Snam Rete Gas ha voluto rendere al territorio italiano.

I luoghi dell'uomo Un viaggio in terre lontane per meglio cogliere il vivere umano, quel lento ma costante agire che, giorno dopo giorno, imprime il proprio passo nella Storia. Si parte dalla Sicilia fotografata da Franco Fontana, con Appunti siciliani, per poi passare alla pianura padana vista da Ferdinando Scianna, con Lo dolce piano, e terminare con le immagini delle Alpi di Giorgia Fiorio, con Sotto il Cielo. Tre luoghi cruciali, terre apparentemente lontane ma accomunate dal profondo legame tra l’uomo e l’ambiente. Nella Sicilia di Franco Fontana gli squarci di luce e colore si imprimono su immagini sintetiche dove sono i dettagli a evocare la presenza dell’uomo. Il fotografo è solo il narratore di un racconto ambientato in paesaggi immaginari ma fortemente legati alla realtà dell’isola.

Il legame tra uomo e paesaggio Lo sguardo di Ferdinando Scianna - il fotografo siciliano chiamato a raccontare la pianura padana - si allarga a voler abbracciare l’orizzonte e il paesaggio torna ad essere popolato dall’uomo, animato dalle sue attività. Il viaggio si conclude con le Alpi ritratte da Giorgia Fiorio: l’arco di queste montagne da sempre simbolo di confine e sbarramento, perde questa caratterizzazione. Il punto di vista della fotografa fa sì che venga vanificata ogni accezione di appartenenza e limite, il suo bianco e nero ritrae allo stesso modo le vette inesplorate come il lavoro dell’uomo. Le fotografie in mostra, riflettono una rete fatta di connessioni, collegamenti, superamento di barriere e di confini, e fanno sì che la luce dei paesaggi siciliani, l’orizzonte calmo della pianura padana e le montagne dell’arco alpino non sembrino più così lontane.

LA MOSTRA
Passaggi, figure, paesaggi
Dal 15 gennaio al 7 febbraio
Tutti i giorni dalle 10 alle

20
Giovedì e Venerdì fino alle 22. Chiuso il Lunedì
Ingresso gratuito
FORMA Centro Internazionale di Fotografia
Piazza Tito Lucrezio Caro 1, Milano
www.formafoto.it
Informazioni: 02-58118.067

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
ilGiornale.it Logo Ricarica