Wind in Borsa nel 2006

Wind approderà in Borsa a metà o alla fine del 2006. Sono questi i piani che Naguib Sawiris, nuovo azionista di controllo e presidente della compagnia telefonica, ha annunciato ieri. Il magnate egiziano ha poi detto di volere ulteriormente espandersi in Italia «nei settori della telefonia, Internet e broadcasting». Sawiris ha detto di avere «bisogno di più energie per acquistare nuovi operatori. Il business nelle comunicazioni si consoliderà molto rapidamente, ci sono due scelte da fare: o acquisisco o vengo acquisito».
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.