Mondo
Piattaforme digitali, Schmit: “I posti di lavoro devono essere di qualità” SOTTOTITOLI
Mondo
Von der Leyen: “USA e UE alleati indispensabili, segnale per il mondo” SOTTOTITOLI
Politica
Bordo (Pd): "Rischio terza ondata, si mettano da parte sbandamenti dei giorni scorsi su riaperture"
Mondo
La Regina Elisabetta invita a vaccinarsi: “È stato veloce e indolore”
Campane Genova suonano a lutto per commemorare vittime covid a un anno da epidemia
Vaccini, Scaccabarozzi (Farmindustria): "Industria italiana pronta a contribuire a produzione"

Mattarella depone una corona di fiori a Campore per 50° anniversario alluvione Biellese orientale

(Agenzia Vista) Campore, 10 novembre 2018
In occasione del 50° anniversario dell’alluvione che colpì il Biellese orientale, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, si è recato nelle zone colpite dall’alluvione del 2 novembre 1968. Al suo arrivo a Campore il Presidente ha deposto una corona d’alloro sulla stele che ricorda le 58 vittime del ’68. È intervenuto, quindi, alla cerimonia commemorativa nel Comune di Valle Mosso, nel corso della quale hanno preso la parola il Sindaco, Cristina Sasso, il Presidente dell’Unione Montana dei Comuni del Biellese orientale, Carlo Grosso, il Presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino. Ha portato la sua testimonianza Paolo Botto Poala. La cerimonia si è conclusa con l’intervento del Presidente Mattarella.
Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev