Politica
Centrodestra, Zaia: “Manifestazioni sempre ben accette se rispettose”
Politica
Fase 2, Zaia: “Serve coordinamento europeo, incertezze uccidono”
Cronache
Ventimiglia: i francesi bloccano la frontiera con l'Italia
Violenta grandinata nella bergamasca: la coltre bianca sulle strade
Inno d'Italia e slogan: il 2 giugno del centrodestra
I Gilet arancioni in Piazza del Popolo tra assembramenti e poche mascherine

In missione con gli "angeli del cielo"

Lunedì 6 marzo ho partecipato a una missione del 31esimo stormo dell'Aeronautica Militare: il trasporto sanitario d'urgenza da Pisa a Palermo di un bambino di 5 anni. Il piccolo Andrea pesa appena 9 chili a causa di una rara malattia genetica ereditata dai genitori, entrambi portatori sani. Mamma Isabella e papà Antonio lo hanno scoperto quando aveva 3 mesi e subito è iniziato il loro calvario. Il bambino ha subito il primo trapianto di fegato nel luglio 2014, ma non è andata bene. Così suo padre ha deciso di donargli parte del suo organo. Ma da mesi il bambino è in attesa di un nuovo trapianto.

"Quando mi hanno avvisato dell’allerta - racconta mamma Isabella -, dovevamo imbarcarci su un aereo di linea, ma il volo è saltato a causa del maltempo. Per fortuna è intervenuta l’Aeronautica Militare: ringrazio con tutto il cuore l’intero equipaggio! Con la loro gentilezza non ci fanno pesare il momento, l’ansia che abbiamo. Anche Andrea ringrazia".

Calendario eventi