Quei contatti tra i trafficanti e i jihadisti

Nel corso delle indagini nell'ambito dell'inchiesta della Polizia di Stato, denominata Hawala.net, che ha portato alla scoperta e allo smantellamento di un'organizzazione di trafficanti di migranti somali, sono emersi contatti sul web attraverso Facebook di alcuni componenti del organizzazione criminale con alcuni internauti attestati su posizioni filo jihadiste ascrivibili al gruppo terroristico somalo "Al Shabaab"

ilGiornale.it Logo Ricarica