Meloni: "Dare fondi adeguati a difesa UE, la libertà ha un costo"

“Sarà necessario approfondire il tema delle risorse che servono a livello europeo per fare un salto di qualità nel settore della difesa: l’Italia vuole essere tra i protagonisti di questo dibattito e tra quelli che propongono soluzioni innovative per dotarci di finanziamenti necessari”, lo ha affermato la premier Meloni nel corso delle comunicazioni al Senato alla vigilia del Consiglio Europeo. “Rivendichiamo da sempre la necessità che la Nato sia composta da due colonne, una americana e una europea, con pari dignità e pari peso. Ma questo significa dotarsi di adeguata forza industriale e capacità di deterrenza senza la quale non potrà esserci né sicurezza né libertà per i nostri popoli: sì, la libertà ha un costo”. / Senato (Alexander Jakhnagiev)

ilGiornale.it Logo Ricarica