Correlati

Due sostenitori del Ddl Zan fuori dal Senato: "Oggi è stata scritta una pagina nera"

In Senato è stato bloccato l'iter del Ddl Zan e la legge è stata affossata. Alcuni ragazzi sono venuti davanti al Senato per protestare. "Oggi è stata scritta una pagina nera. Negli occhi di Alessandro Zan ho visto del dolore, perchè non è la prima legge del genere che viene affossata" dice uno di loro, "la legge non è passata per dietrologie e corruzione. Ma non smetteremo di combattere". "C'è molta tristezza oggi" aggiunge un altro, "io ci ho creduto in questa legge. Oggi è caduto tutto, siamo tornati nel medioevo. Spero che ci sia una manifestazione per affermare questi diritti universali". (Alexander Jakhnagiev)

Ultimi video