Correlati

L'ironia di Gassmann: "Io sindaco di Roma? Ho troppi impegni"

“Ultimamente mi sono speso molto per la mia città che è Roma, la nostra capitale, che mi dispiace molto vedere in queste condizioni. Io ho 50 anni e in 50 anni Roma così non l'avevo mai vista. E' distrutta, abbandonata, sporca, pericolosa, ignorante, aggressiva, violenta. Come cittadino ho sentito il dovere di dirlo e di scriverlo sui social. Molti mi hanno scritto dicendo 'Gassmann sindaco'. Mi dispiace ma quello del politico è un mestiere e non sarei in grado. E poi non posso perché ho troppo da fare”. Queste le parole di Alessandro Gassmann, amare e ironiche allo stesso tempo, nel corso dell'incontro 'La professione dell'attore fra cinema e teatro – Due mondi, due linguaggi, una stessa anima', che si è tenuto nell'ambito del Lucca Effetto Cinema

Ultimi video