Abusivi Traffico di falsi e porno in mano ai senegalesi

Duemilacinquecento articoli «tarocchi», tra cui borse, cinture e ben mille dvd pornografici. Li hanno sequestrati gli agenti del settore Sicurezza e del nucleo Centro della Polizia locale in due operazioni operazione contro la contraffazione. La merce, consegnata tramite corriere, arrivava da Napoli e dalla Grecia ed è stata intercettata a Legnano, in via delle Rose, e a Milano in via della Bindellina. Denunciati a piede libero quattro senegalesi, immigrati irregolari. Due, entrambi di 25 anni, erano già finiti in manette nel 2007 per non aver rispettato un ordine di espulsione della Questura. A loro carico è stato quindi emesso un nuovo foglio di via. Tra i marchi falsificati, Louis Vuitton, Levìs, Burberry, Gucci, Dolce & Gabbana, Guess.
Secondo il vicesindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato «a Milano continuano a girare troppi clandestini che dovrebbero già essere espulsi o scontare la pena in galera. Negli ultimi due mesi solo la Polizia locale ne ha fermati 57». «Ma se non si costruiscono nuovi Cie al Nord, dove quello di via Corelli è perennemente strapieno - avverte De Corato - ci ritroveremo questa gente sempre a spasso e a delinquere».

Commenti

Grazie per il tuo commento