Amsterdam, Rotterdam, l’Aia: tre tappe culturali per un raffinato itinerario tra mostre e musei

E' un Paese allegro, l'Olanda. Fatto di paesaggi dolci, fiori colorati e un continuo sfrecciare di biciclette in ogni strada. Il suo piatto territorio rubato al mare e interrotto solo dai profili dei mulini a vento, è tagliato da una ragnatela di canali ramificati su ampie distese di campi dove l'agricoltura è ancora una delle occupazioni primarie della sua popolazione. Gente giovane e giovanile, che si mescola ai molti turisti in visita ogni estate per passare un tempo diverso, più ricco di emozioni e curiosità. L'Olanda è anche un Paese di iniziative culturali e mostre aperte nei tanti musei nazionali per animare la bella stagione e catturare l'interesse dei viaggiatori più raffinati. Si comincia dal Rijksmuseum di Amsterdam, dove fino al 13 settembre è aperta l'esposizione «Mirò e Jan Steen» che raccoglie la serie dei dipinti denominati Dutch Interiors realizzati dal maestro spagnolo dopo il suo viaggio in Olanda del 1928. Ispirato dalle tele di Hendrick Sorgh e di Jan Steen, Mirò realizzò diverse opere del suo primo periodo surrealista. Unitamente a schizzi e bozzetti saranno messe a confronto con le produzioni artistiche del passato (info www.rijksmuseum.nl). Sempre ad Amsterdam, fino al 15 settembre il Foam Fotografiemuseum presenta Inex van Lamsweerde & Vinoodh Matadin, con 300 fotografie di questi due autori attivi da 25 anni (www.foam.nl). Al Museo Mauritshuis de L’Aia (www.mauritshuis.nl), fino al 22 agosto l'antologica che celebra «Il Giovane Vermeer» con cinque opere del primo periodo affiancate da due capolavori della collezione permanente («Veduta di Delft» e «La ragazza con l'orecchino di perla»). Vale la pena anche una visita a Rotterdam: al nuovo spazio culturale nell'ex banchina dei sottomarini del porto, fino a settembre sono raccolte sculture in collaborazione con il Museo Boijmans Van Beuningen, con opere di noti autori contemporanei (www.boijmans.nl). La compagnia aerea KLM offre voli di andata e ritorno per Amsterdam a 99 euro tutto incluso (www.klm.com). La low cost è Transavia, opera da Pisa, Napoli, Treviso, Verona, Roma (www.transavia.com). Un ottimo hotel in città è l'Ambassade (tel. 0031205550222; www.ambassade-hotel.nl): offre ai suoi ospiti pacchetti che includono biglietti dei musei e colazione a partire da 235 euro a notte. Le altre città citate sono facilmente raggiungibili in treno. Ulteriori info (in italiano): www.holland.com; infoolanda@holland.com.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti