Arriva il Gear S3: più intelligente ma molto orologio

Disegnato da Yvan Arpa. Basterebbe dire questo - cioè che il design guru dell'orologeria mondiale è coinvolto nell'operazione - per spiegare perché il nuovo Gear S3 di Samsung non sia solo uno smartwatch. «È qualcosa di più, ovvero un orologio vero e proprio. Perché oggi gli orologi non devono dare solo l'ora ma anche delle emozioni». Partendo da questo il risultato alla fine è un modello bello e intelligente, neanche fosse uno di quei buon partiti da sposare. Il Gear S3 insomma è all'avanguardia nel rispetto di un artigianato tradizionale, con un display always on (resta sempre acceso senza consumare la batteria), interfaccia e quadranti personalizzabili più tutte le funzione di messaggistica e di raccolta dati biometrici che un ottimo smartwatch deve avere. Solo che, appunto, non sembra uno smartwatch. Anche perché i cinturini da 22 mm sono intercambiabili e le varianti tra cui scegliere sono due: Classic (sopra a destra), minimalista come gli orologi di un tempo, e Frontier, con un look più sportivo. Entrambi venduti a 429 euro.

Poi, dal punto di vista tecnologico, nulla è lasciato al caso: lo schermo Corning Gorilla Glass SR+ garantisce un display più nitido, robusto e resistente ai graffi, una ghiera permette di accedere alle varie funzioni, l'altoparlante attiva i messaggi vocali, la funzione GPS integrata monitora con precisione le attività di fitness quotidiane, la batteria dura fino a 4 giorni. Infine Gear S3 permette di telefonare: se non è un'emozione questa...

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.