Basket, accordo Roma-Lazio: under 19 della Virtus rinforzo ai cugini in D

L'accordo prevede diverse iniziative per promuovere la pallacanestro nell'ambito della provincia

Roma e Lazio insieme nel basket per divulgare, nell'ambito della provincia di Roma, la pratica sportiva della pallacanestro con prevalente attenzione allo sviluppo di valori educativi e comportamentali, che abbiano un impatto positivo su bambini, adolescenti e sulla società in generale. «Perchè no?» è lo slogan dell'accordo fra la Pallacanestro Virtus Roma e la S.S. Lazio Basket presentato al Palazzetto dello Sport di Viale Tiziano dai presidenti delle due società cestistiche capitoline, Claudio Toti e Simone Santi.
La collaborazione si concretizza, dal punto di vista agonistico, con la partecipazione al campionato di serie D regionale organizzato dal Comitato Regionale Fip Lazio: secondo le vigenti normative federali che consentono il doppio tesseramento degli atleti nati negli anni '90-'91-'92-'93 e '94, infatti, la Virtus Roma metterà i suoi atleti Under 19 a disposizione della formazione della Lazio che nella stagione 2010-2011 disputerà il campionato di serie D.
Proprio in virtù dell'impegno nel sociale delle due società capitoline, sono in programma sinergie per iniziative che coinvolgono il territorio, in particolare: Virtus e Lazio uniranno le proprie forze per promuovere la pratica sportiva fra i giovani del territorio grazie ai rispettivi programmi «Obiettivo Giovani» e «Giovani, Culture e Colori, l'integrazione fa canestro»; inoltre con il progetto «Municipio va a canestro», sono previsti playground per la città, derby Lazio-Roma di basket, «terzo tempo di solidarieta» con cena a fine gara in Municipio; previsti anche eventi comuni con la partecipazione di giocatori e staff della prima squadra della Lottomatica Roma, nella speranza di organizzare anche un derby Lazio-Roma misto basket-calcio.
I primi passi dell'accordo si sono già avuti nella stagione passata con la partecipazione di bambini dei centri della Lazio Basket a due gare della Virtus e un centro intitolato a Gigli. Inoltre dal prossimo anno, sette bambini provenienti dai centri e dalle periferie dove opera la Lazio Basket, parteciperanno al Virtus Roma Camp.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti