Calcio

Espulso per un'entrata killer. Continuano "i disastri" di Donnarumma

Il Psg passa a Le Havre ma deve fare i conti con un altro errore di Gigio, espulso per un'entrata violenta sull'attaccante di casa

Espulso per un'entrata killer. Continuano "i disastri" di Donnarumma

Ascolta ora: "Espulso per un'entrata killer. Continuano "i disastri" di Donnarumma"

Espulso per un'entrata killer. Continuano "i disastri" di Donnarumma

00:00 / 00:00
100 %

Continua il periodo no di Gigio Donnarumma. Il portiere del Paris Saint-Germain, espulso nel primo tempo, è stato protagonista in negativo della vittoria in trasferta per 2-0 dei parigini sul campo del Le Havre, valida per il 14° turno di Ligue 1. L'ennesimo errore di un rendimento fino a questo punto sempre più deludente.

La ricostruzione

L'ex numero uno del Milan si è fatto espellere dopo nove minuti per un'uscita estremamente pericolosa e fuori tempo ai danni dell'attaccante avversario Casimir. Un intervento assolutamente inadeguato quello di Gigio, che ha sbagliato in maniera evidente il tempo dell'uscita e il momento in cui colpire la palla. Il giocatore del Le Havre è stato svelto a prendergli il tempo e lui, a quel punto, non ha potuto più fermarsi. Lo ha colpito tra petto e volto con lo scarpino.

Dopo che l'arbitro ha estratto il cartellino rosso per ‘chiara occasione da rete', Luis Enrique ha dovuto effettuare una sostituzione richiamando Barcola in panchina e inserendo il portiere catalano Arnau Tenas. Nonostante l'inferiorità numerica, il Psg è riuscito a conquistare i tre punti grazie alle reti di Mbappè nel primo tempo e Vitinha a fine partita. Ma anche per merito di Tenas, arrivato in estate dal Barcellona e mai in campo prima di questo momento.

Il portiere spagnolo ha rimpiazzato così bene Donnarumma che tanti tifosi parigini, su X stanno chiedendo a gran voce di vederlo titolare, relegando Gigio in panchina a partire dalle prossime partite.

La crisi di Gigio

Pochi giorni fa c'era stata una papera durante Psg-Newcastle, che aveva regalato il gol del vantaggio agli inglesi, siglato da Isak. Anche in quel caso non c'erano stati sconti da parte dei suoi tifosi e anche dei giornali francesi, che lo avevano massacrato nelle pagelle.

Il rendimento di Donnarumma sta diventando un vero è proprio caso nella squadra francese. Eppure Gigio è titolarissimo con Luis Enrique, nonostante il tecnico spagnolo prediliga notoriamente estremi difensori con altre caratteristiche.

Ora il portiere della Nazionale non ha nessun secondo ingombrante. Keylor Navas, al momento infortunato è ormai relegato al ruolo di riserva di lusso tanto che finora Gigio ha giocato ogni singolo minuto stagionale in tutte le competizioni, con l'evidente volontà di dargli fiducia. Nonostante ciò non sono mancati errori e svarioni del portiere italiano con l'insofferenza dei tifosi, che cresce sempre di più.

Ma anche la stampa non è per niente tenera nei suoi confronti: "Ancora una volta è colpevole", il titolo rilanciato da RMC dopo l'ultima notte di Champions. Di sicuro per raggiungere gli obbiettivi stagionali, serve un altro Donnarumma. Lo sa Luis Enrique e lo sa bene soprattutto Gigio.

Commenti