Calcio

"Gioca a poker on line mentre fa gli auguri alla figlia". Neymar nella bufera

Il video della festa di compleanno della piccola Mavie è diventato virale. Mentre abbraccia la bimba, Neymar distoglie lo sguardo e fissa il cellulare per giocare a poker on line

"Gioca a poker on line mentre fa gli auguri alla figlia". Neymar nella bufera

Ascolta ora: ""Gioca a poker on line mentre fa gli auguri alla figlia". Neymar nella bufera"

"Gioca a poker on line mentre fa gli auguri alla figlia". Neymar nella bufera

00:00 / 00:00
100 %

Neymar continua a far parlare di sé, ma non più per le prodezze in campo. Nelle ultime ore l'ex stella di Barcellona e Psg è finito nella bufera per un video pubblicato su Instagram, subito diventato virale.

Nelle immagini si vedono O'Ney e la compagna Bruna Biancardi seduti ad un tavolo, loro figlia, la piccola Mavie, seduta sul tavolo e tutti i familiari intorno che intonano "Tanti Auguri", per i sei mesi della bimba. Papà Neymar sta accarezzando la mano della figlia, quando ad un certo punto si accorge che è arrivato il suo turno in un gioco di poker online. A quel punto, il brasiliano lascia la mano della figlia e fa la sua giocata sul telefono alla sua sinistra, distogliendo completamente l’attenzione dal quel tenero momento in famiglia.

Una scena davvero triste, che è costata al calciatore tantissime critiche sui social e non solo. Ad esempio nelle ultime ore l'Èquipe, mai stato tenero col brasiliano, ha raccontato senza troppi giri di parole il momento di Neymar parlando di "anatomia di una caduta". D'altronde la sua passione per il gioco d'azzardo non è certo una novità. L'attaccante è da anni ambasciatore del sito PokerStars e poco tempo fa, ha partecipato ad un torneo di poker a San Paolo, piazzandosi ottavo in un evento con montepremi di un milione di dollari.

Ma non solo. Quasi un anno fa, di questi tempi, O'Ney dilapidò circa un milione di euro in un giorno sempre giocando a poker online. Spiccioli per chi gode di certi contratti, ma quanto basta per destare preoccupazione nelle persone a lui vicine. Perché in certi casi il confine tra passatempo e ludopatia può essere molto labile. E non sono pochi i giocatori brasiliani che, dopo il successo raggiunto e milioni di euro in tasca, si sono lasciati andare a vizi, come per l'appunto il gioco d’azzardo oppure l’alcolismo.

Un momento no per Neymar anche per quanto riguarda il campo. Passato quest'anno a suon di milioni alla corte dell'Al-Hilal, è stato sospeso dal club saudita, dopo la doppia lesione al ginocchio sinistro.

Ad ora il brasiliano ha giocato appena cinque gare in stagione: 3 in campionato e 2 in Champions League asiatica, che risalgono tutte a fine settembre. Al momento non si sa ancora se riuscirà a partecipare alla Coppa America, in programma a giugno. Una pausa forzata che può renderlo preda di passatempi pericolosi.

Commenti