Calcio

Le pagelle di Milan-Frosinone: i migliori e i peggiori della partita

Maignan (7) e Pulisic (7) sono i migliori dei rossoneri. Bene Theo Hernandez (6.5) da centrale. Nel Frosinone si salva Brescianini (6.5)

Le pagelle di Milan-Frosinone: i migliori e i peggiori della partita

Ascolta ora: "Le pagelle di Milan-Frosinone: i migliori e i peggiori della partita"

Le pagelle di Milan-Frosinone: i migliori e i peggiori della partita

00:00 / 00:00
100 %

Il Milan supera 3-1 a San Siro contro il Frosinone nel posticipo serale del sabato, valido per il 14° turno di Serie A.

I rossoneri sbloccano la gara a fine primo tempo con una conclusione all'interno dell'area di rigore di Luka Jovic. Nella ripresa la squadra di Pioli trova il raddoppio con uno splendido assolo di Christian Pulisic. Poi arriva il tris di Tomori, che chiude definitivamente la gara. C'è spazio per il gol della bandiera, lo segna l'ex delle giovanili rossonere Brescianini.

Milan

Mike MAIGNAN 7 - Salva il risultato su Cuni nel primo tempo. Serve l'assist a Pulisic cosa chiedergli di più? Unico neo il gol subito.

Davide CALABRIA 6 - Meno propositivo del solito, forse paga un po' le scorie della sconfitta contro il Borussia Dortmund.

Fikayo TOMORI 6 - Perde un pallone sanguinoso che manda Cuni davanti a Maignan. Il giovane attaccante albanese lo grazia. Si rifa con il terzo gol

Theo HERNANDEZ 6.5 - Schierato da centrale a causa delle numerose assenze. Si sdoppia nel ruolo di centrale e terzino non facendo mancare l'apporto offensivo.

Alessandro FLORENZI 6 - Spostato a sinistra, spinge con costanza, confermando di essere un jolly importante.

Yunus MUSAH 6 - Schierato da mezzala con licenza di inserimento. Fa una bella imbucata quando colpisce il palo ma era in fuorigioco. Solito contributo di quantità.

Tijjani REIJNDERS 6 - Davanti alla difesa deve limitare il raggio d'azione. Ismael BENNACER 6 - Gioca pochi minuti ma merita un grosso in bocca al lupo per il rientro dopo una lunga assenza.

Ruben LOFTUS-CHEEK 5.5 - Meno brillante di altre occasioni. Tommaso POBEGA SV

Samuel CHUKWUEZE 6.5 - Sta prendendo fiducia e si vede. Sbaglia ancora qualcosina per eccessiva leziosità ma sulla strada giusta. Yacine ADLI 6

Luka JOVIC 6.5 - Chiamato a sostituire Giroud. Assente ingiustificato per quasi un tempo, trova il primo gol con i rossoneri. Suo anche l'assist per il tris di Tomori. Francesco CAMARDA SV

Christian PULISIC 7 - Si muove molto in combinazione con Florenzi. Dimostra le sue straordinarie qualità di spunto e concretezza in occasione del raddoppio. Chaka TRAORÉ SV

Allenatore: Stefano PIOLI 6.5 - Le tante assenze non sono più una notizia ma la dura realtà da affrontare. Difficile chiedergli di più in una situazione del genere. Conquista una vittoria che serve per ripartire.

Frosinone

Stefano TURATI 5.5 - Prende gol al primo tiro in porta. Incolpevole sul gol di Pulisic. Da rivedere su quello di Tomori.

Ilario MONTERISI 5 - Soffre la vivacità di Pulisic come del resto tutta la difesa. Walid CHEDDIRA SV

Caleb OKOLI 5- Grande irruenza e qualche irruenza di troppo. Anche per lui non è serata.

Simone ROMAGNOLI 5 - Serve involontariamente di testa Jovic sul primo gol. Si perde Pulisic in occasione del raddoppio.

Anthony OYONO 6 - Bel duello su Chukwueze. Tutto sommato tiene bene e regge il confronto.

Medhi BOURABIA 5 - Gira a vuoto nel primo tempo. Esce ad inizio ripresa. Marco BRESCIANINI 6.5 - Ex di turno.Dà un buon apporto per voglia e fisicità. Trova il gol della bandiera.

Enzo BARRENECHEA 6 - Gioca da veterano nonostante la giovane età. Regge il centrocampo da solo.

Matias SOULÉ 6 - Classe che fa stropicciare gli occhi ogni volta che entra in possesso di palla. Ricorda tanto Dybala per movenze e sinistro. Ancora un po' leggerino ma il futuro è suo.

REINIER 6 - Buoni spunti e anche tanta copertura. Conferma le buone impressioni. Francesco GELLI 6 - Qualche buona iniziativa, ravviva un po' il finale.

Arijon IBRAHIMOVIC 5 - Ibra a San Siro è un titolo ad effetto, ma non ripete le gesta del suo omonimo. Si vede pochissimo. Giuseppe Caso 6 - Fa meglio di Ibrahimovic mostrando buone qualità tecniche.

Marvin CUNI 5 - Stavolta tocca a lui al centro dell'attacco. Ruba un gran pallone a Tomori poi spreca tutto davanti a Maignan con uno scavetto. Errore che pesa. KAIO JORGE 5.5 - Si vede poco ma entra a partita già compromessa.

Allenatore: Eusebio DI FRANCESCO 5.5 - Ha costruito un capolavoro con una squadra giovane e frizzante. Stasera però i gialloblù sono arrendevoli e poco sfrontati. Delude un po' l'atteggiamento.

Arbitro: Matteo MARCHETTI (Ostia Lido) 6.5 - Gara tranquilla senza episodi discussi. Lui la arbitra con grande autorevolezza

Commenti