Calcio

Servette-Roma: ecco chi giocherà e dove vedere la partita

Mourinho sceglie la coppia d'attacco pesante formata da Belotti e Lukaku con Dybala inizialmente in panchina. La Roma vuole chiudere già stasera il discorso qualificazione

Servette-Roma: ecco chi giocherà e dove vedere la partita

Ascolta ora: "Servette-Roma: ecco chi giocherà e dove vedere la partita"

Servette-Roma: ecco chi giocherà e dove vedere la partita

00:00 / 00:00
100 %

La Roma di José Mourinho giocherà questa sera alle ore 21 contro il Servette nel match valido per la quinta giornata del girone di Europa League. I giallorossi sono primi a quota 9 punti nel girone G a pari merito con i cechi dello Slavia Praga a più cinque proprio sul Servette terzo a quota 4 punti, ultimo lo Sheriff Tiraspol con 1 solo punto. All’andata la Roma travolse gli svizzeri con un nettissimo 4-0 frutto dei gol di Romelu Lukaku, Lorenzo Pellegrini e alla doppietta del Gallo Belotti. Il Servette, però, è un avversario di tutto rispetto visto che in campionato occupa il terzo posto a quota 28 punti come lo Young Boys, a meno due dallo Zurigo capolista: servirà dunque una partita seria per staccare ufficialmente il pass per il turno successivo di Europa League. La Roma viene dalla vittoria contro l'Udinese con lo Special One che può contare sul grande momento di Lukaku sempre presente in tutte, o quasi, le azioni da gol dei giallorossi.

Mourinho suona la carica

Alla vigilia del match José Mourinho, tra il serio e il faceto, si è detto speranzoso che gli elvetici si concentrino più sul campionato che sull’Europa League. Il tecnico portoghese, però, sa anche che la sfida può nascondere più di un’insidia: “La cosa migliore per il Servette sarebbe mettere la seconda squadra per concentrarsi sulla partita importante che avranno domenica. Noi vogliamo vincere per cercare di arrivare primi in classifica, lo so che il Servette in casa parte forte per i primi 20-30 minuti, speriamo che loro abbiano la testa un po' al campionato, perché il terzo posto dovrebbe averlo, però in casa sono una squadra da prendere in considerazione”.

La Roma in questo inizio di stagione ha avuto diversi infortuni e il tecnico portoghese ha posto l’accento sulle tante assenza in difesa con Chris Smalling e Marash Kumbulla che sono ormai fuori da diverse settimane: “La nostra difficoltà oggi è dietro perché senza Smalling e Kumbulla siamo pochi. Abbiamo due gare fuori in tre giorni, abbiamo bisogno di tutti e per questo farò dei cambi aspettando una risposta positiva e che la gente non abituata ad andare in panchina trovi il modo giusto per entrare e fare bene. Non ho paura di arrivare all'ultima giornata per passare il turno".

Le scelte di Mourinho e di Weiler

Mourinho giocherà con la squadra titolare con qualche cambio: in porta ci sarà Svilar, in difesa Mancini-Llorente-N’Dicka, centrocampo con Paredes-Bove-Cristante, a destra agirà Karsdorp e a sinistra El Shaarawy, in attacco l’inamovibile Romelu Lukaku e al suo fianco Andrea Belotti con un turno di riposo, almeno dall’inizio, per Paulo Dybala. Il Servette, invece, si schiererà con il consueto 4-4-2 con Mali tra i pali, Tsunemoto a destra, Rouiller, Severin in mezzo e Kaloga a sinistra. Cognat largo a destra, Kutesa sull’out di sinistra, in mezzo, Bolla e Diba, Crivelli-Guillemenot sarà la coppia d’attacco degli elvetici. Sulla carta sono favoriti i giallorossi ma attenzione al club elvetico che sta disputando un'ottima stagione nel suo campionato distante solo due punti dalla capolista Zurigo.

Dove vedere la partita e le probabili formazioni

Servette-Roma, sarà in programma oggi, giovedì 30 novembre alle ore 21.00, e sarà trasmessa su Sky Sport, ai canali Sky Sport Uno (201) e Sky Sport (252). Sarà possibile inoltre vedere la partita in streaming tramite Sky Go, Now Tv e DAZN.

Servette: Mali; Tsunemoto, Rouiller, Severin, Kaloga; Cognat, Bolla, Diba, Kutesa; Crivelli, Guillemenot. Allenatore René Weiler

Roma: Svilar; Mancini, Llorente, N’Dicka; Karsdorp, Bove, Paredes, Cristante, El Shaarawy; Belotti, Lukaku. Allenatore José Mourinho

Commenti