Il Campionato di Serie A va in vacanza, le ferie dei giocatori

Il Campionato di Serie A va in vacanza per alcuni giorni; durante la pausa natalizia c'è chi rimarrà in famiglia e chi volerà verso qualche meta esotica

Il Campionato di Serie A si ferma, adesso, per qualche giorno per la pausa di Natale. I palloni torneranno in campo il 5 gennaio e molti giocatori ne approfitteranno per rilassarsi un po' e ricaricare le energie. Non si tratta di uno stop lungo ed, infatti, la maggior parte dei calciatori ne approfitterà per stare un po' in famiglia per festeggiare tutti assieme il Natale ed il fine anno. Per alcuni, però, significherà anche affrontare un lungo viaggio.

Per esempio, Zapata e Agudelo dovranno volare in Argentina. Medel, invece, andrà a casa sua in Cile. Viaggio "impegnativo" anche per Tomiyasu che andrà in Giappone. Andrà un po' meglio, invece, per Luis Alberto che volerà a Siviglia. Rimanendo entro i confini europei, Freuler andrà in Svizzera dai suoi genitori, mentre De Roon passerà il Natale con la famiglia in Olanda.

Stessa scelta anche per Zaniolo che festeggerà la ricorrenza natalizia in casa.

Vacanze tranquille all'insegna del relax, della casa e della famiglia per la maggior parte dei giocatori della Serie A. Ci sono, ovviamente, anche le eccezione. Per esempio, Gollini ha deciso di prendersi una pausa alle Mauritius. Depaoli, invece, si godrà qualche giorno sulla neve di Cortina. Quagliarella e Murillo, invece, hanno preferito il caldo delle Maldive. Edin Dzeko ha scelto di andare a festeggiare a Dubai ma comunque con la famiglia al seguito.

Gianluca Mancini, invece, fresco sposo, si godrà questa piccola pausa di pochi giorni con la neo moglie.

Sul fronte degli allenatori, invece, Antonio Conte continua a voler "tenere sempre un occhio" sui suoi giocatori. Potranno concedersi un po' di relax ma senza trascurarsi troppo.

C'è chi, invece, continuerà ad allenarsi ed il caso di Zapata che proseguirà il suo recupero dimostrando grandissima professionalità e senso del dovere. Stessa scelta anche per Zappacosta della Roma che è stato fermo a lungo a seguito della rottura del legamento crociato del ginocchio destro.

Per tutti, comunque, la pausa durerà poco e poi inizierà una fase caldissima del campionato di Serie A e per alcune squadre pure i nuovi appuntamenti europei.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?