La casalinga di Voghera sbanca da Gerry Scotti

Umile, timida e ironica: spazia dalla letteratura alla botanica. E stasera, senza usare gli "aiuti", vincerà tutto nello show

È la rivincita della casalinga di Voghera. Che, come insegnano ai principianti nelle redazioni dei giornali, è il simbolo della donna umile e ignorante da prendere come metro per scrivere articoli leggibili per chiunque. Bene, da stasera, nessuno potrà più azzardarsi ad usare questa espressione. Perché una casalinga di Pavia, vabbé non proprio Voghera ma siamo lì vicino, ha vinto un milione di euro nel quiz di Gerry Scotti. Ma, la notizia non sta in quel bel milioncino che certamente farà piacere alla signora e alla sua famiglia e che comunque nessuno vince da ben sette anni, ma nell’ampiezza delle conoscenze della casalinga. Che oltre a essere simpatica, timida e pure ironica, sa tutto di tutto: dalla botanica, alla Formula Uno, dalla storia, alla geografia, alla cucina. Conserva nella sua mente una tale massa di informazioni da aver dato la scalata al montepremi senza servirsi - impresa riuscita solo una volta nella storia mondiale del quiz - degli aiutini che il gioco mette a disposizione dei concorrenti. Per dire l’aiuto da casa, o il dimezzamento delle possibili risposte.
Insomma Michela De Paoli, 43 anni da Pavia, è un personaggio di quelli che la televisione si ricorderà per un pezzo. La puntata in cui si porta a casa il bottino va in onda questa sera su Canale 5 (alle 18,50). Si sa della vincita perché Chi vuol essere milionario viene registrato. Ma gli spettatori hanno potuto apprezzarla in tutta la sua bravura e simpatia già ieri (dove è arrivata alla tappa dei 300mila euro) e il giorno precedente quando ha cominciato a giocare.
Pare una Susan Boyle italiana. Della cantante inglese, obesa e dall’ugola d’oro, diventata famosissima grazie a Britain’s Got Talent e alle emozioni suscitate nel pubblico, Michela richiama l’aspetto fisico e anche la modestia. Un po’ sovrappeso, con un occhio semi chiuso, una parlata calma e poco fluente, al primo impatto non pare un pozzo di scienza. Invece oltre al nozionismo, Michela ha anche una grande attitudine logica. A conquistare gli spettatori è anche la sua involontaria comicità che strappa l’applauso e la carica di autoironia che esplode in risate contagiose. «Non me ne vogliano tutti gli altri - ha commentato in onda Gerry Scotti - ma questa è la concorrente più preparata che io abbia mai avuto in trasmissione». Non solo Michela indovina facilmente tutte le risposte, ma spiega anche con precisione certosina perché le altre tre possibile opzioni non sono corrette, tirando fuori con semplicità disarmante date, indirizzi, particolari che neppure Arbasino, l’inventore della casalinga di Voghera, probabilmente saprebbe fornire.
È stato suo marito, un operaio albanese, a convincerla a partecipare al Milionario. Lei, prima del tiggì, si metteva davanti allo schermo e rispondeva a tutte le domande poste da Gerry prima dei concorrenti. Ma aveva paura di fare figuracce: alla fine si è convinta perché sperava di guadagnare 30mila euro e regalare così una macchina nuova al consorte che gira da tempo con una carretta. Perché la famiglia di Michela è modesta: il marito è appunto un operaio e lei, nonostante la laurea in lingue e la cultura enciclopedica, non è mai riuscita a trovare un lavoro. Il suo desiderio sarebbe fare l’archivista o qualche cosa che abbia a che fare con l’organizzazione. Invece, in tutti questi anni chiusa in casa, e in realtà fin da piccola, ha passato il tempo a cucinare e a leggere libri e tutto quanto gli passava sottomano. Passione ereditata dal padre che ha un’enorme biblioteca. Con i 300mila euro vinti ieri sera vuole soddisfare un desiderio semplice semplice: acquistare una villetta bifamiliare, metà per lei e il marito e metà per i genitori.
Solo due concorrenti nella storia del quiz italiano si sono aggiudicati il montepremi prima di Michela: lo studente Davide Pavesi nel 2004. E prima ancora, nel 2001, prima dell’euro, Francesca Cinelli che si aggiudicò un miliardo di vecchie lire.
Dunque, stasera, godetevi lo spettacolo di tanta grazia. Perché Mediaset ha rivelato in anticipo la vincita senza lasciare la suspence? Perché la voce era già cominciata a circolare sui siti. E nessuno osi più insultare le casalinghe!
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.