Cassano ci ripensa: "Resto alla Samp"

Il colpo di scena, dopo l'annunciato passaggio alla Fiorentina ieri,
arriverebbe proprio per volontà del giocatore dopo le manifestazioni di affetto (e di rabbia) dei tifosi e  dei giocatori blucerchiati

Genova - Antonio Cassano dovrebbe rimanere alla Samp. Il colpo di scena, dopo l'annunciato passaggio alla Fiorentina ieri, arriverebbe proprio per volontà del giocatore che, avendo sentito l'affetto di tifosi e anche dei giocatori della Sampdoria (in particolare Palombo che avrebbe chiesto all'attaccante barese di non lasciare Genova) avrebbe deciso di restare nella squadra blucerchiata, nonostante stamattina avesse svuotato l'armadietto, facendo pensare all'imminente addio. I vertici della Samp (presenti il presidente Garrone e l'ad Marotta) riuniti allo stadio Ferraris hanno intanto smentito qualsiasi trattativa per il passaggio del giocatore alla Fiorentina.

La rabbia dei tifosi Rabbia, tristezza e soprattutto incredulità. Sono i questi i sentimenti che erano emersi dalle parole dei tifosi della Sampdoria nei messaggi che da ieri sera si inseguono sui vari blog dei sostenitori blucerchiati dopo la notizia del quasi certo passaggio in prestito di Antonio Cassano alla Fiorentina. L'incredulità è dettata soprattutto dagli opposti atteggiamenti delle due società interessate al giocatore, con il clan viola che conferma l'accordo e la Sampdoria che, per bocca del suo amministratore delegato Beppe Marotta, smentisce qualsiasi contatto. La rabbia è rivolta in particolare nei confronti della società ("ora ci devono dare delle spiegazioni", "fino ad oggi ci hanno raccontato frottole") e dell'allenatore Gigi Del Neri, ritenuto l'artefice della fine dell'amore tra Cassano e la Samp. "Adesso Del Neri ci deve portare almeno in Champions", scrivono i tifosi; "risponderà delle sue azioni". La tristezza è però il sentimento di fondo di tutti gli "sfoghi": "abbiamo visto partire Vialli, Mancini, Cerezo, Jugovi, Mihajlovic e così via. Vedremo l'addio anche di Cassano". Certo è che nella Genova blucerchiata c'é grande fermento e curiosità nel prevedere che cosa potrà accadere oggi a Marassi in occasione della gara interna contro l'Atalanta. Fino a ieri in tribuna erano attesi Cassano (ufficialmente infortunato) e la fidanzata Carolina. I tifosi, per ora, continuano ad aspettarlo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.