Cipro, il Papa ai cristiani: "Importante non lasciare la zona del Medio Oriente"

Rimanete in Medio Oriente, non rinunciate alla speranza perchè la vostra continua presenza è un'espressione di pace. È questo l'appello che Benedetto XVI ha rivolto ai cristiani ed ai cattolici durante la messa celebrata nella chiesa di Santa Croce a Nicosia

Cipro, il Papa ai cristiani: 
"Importante non lasciare 
la zona del Medio Oriente"

Nicosia - Rimanete in Medio Oriente, non rinunciate alla speranza perchè la vostra continua presenza nella travagliata regione è un'espressione di pace. È questo l'appello che Benedetto XVI ha rivolto ai cristiani ed ai cattolici durante la messa celebrata nella chiesa di Santa Croce a Nicosia, riferendosi al problema del crescente esodo dei cristiani dai paesi della regione mediorientale. "A causa delle difficoltà che devono affrontare le loro comunità provocate dai conflitti e le tensioni della regione, molte famiglie stanno prendendo la decisione di trasferirsi e anche i loro pastori potrebbero avere la tentazione di fare lo stesso" ha detto il Papa.

"La testimonianza di Cristo" "In situazioni di questo genere però un prete, una comunità religiosa, una parrocchia che rimane salda e continua a portare la testimonianza di Cristo è un segno straordinario di speranza, non solo per i cristiani, ma per tutti quelli che vivono nella regione" ha poi aggiunto il Pontefice. Sessanta anni fa i cristiani erano il 20 per cento del totale della popolazione in Israele e nei territori palestinesi, ora non superano il 2 per cento.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti