Cronaca internazionale

Volo dirottato per colpa del cane. A bordo scoppia il caos. Ecco cosa è successo

Il volo da Houston a Seattle ha preso una svolta da incubo quando il cane di un passeggero ha espletato i suoi bisogni a bordo. A detta dei passeggeri, l'odore era nausebondo e non andava via. Obbligatorio il dirottamento sul più vicino aeroporto di Dallas

Volo dirottato per colpa del cane. A bordo scoppia il caos. Ecco cosa è successo

Ascolta ora: "Volo dirottato per colpa del cane. A bordo scoppia il caos. Ecco cosa è successo"

Volo dirottato per colpa del cane. A bordo scoppia il caos. Ecco cosa è successo

00:00 / 00:00
100 %

Volo da incubo per i passeggeri della compagnia statunitense United Airlines, partiti da Houston e diretti a Seattle: sono infatti stati costretti a sopportare per diverso tempo un odore nauseabondo, dopo che un cane che si trovava a bordo ha espletato i suoi bisogni. A quanto pare il fetore era tale che alla fine è stato deciso di dirottare l'aereo su un aeroporto più vicino per consentire alle persone di scendere.

La disavventura

L'episodio è stato raccontato da uno dei passeggeri su Reddit. Venerdì scorso i passeggeri della United Airlines sono saliti a bordo dell'aereo senza immaginare cosa sarebbe accaduto da lì a poco. Durante il viaggio alla volta di Seattle, il cane di un passeggero della prima classe ha defecato in corridoio. La scena è stata ovviamente disgustosa, ma non si tratta del problema peggiore. Le feci del cane avevano, a detta di chi si trovava a bordo, un odore molto forte e nauseabondo, tanto che qualcuno si è sentito male.

Chiaramente gli assistenti di volo hanno fatto il possibile per rimediare, ma anche dopo aver rimosso gli escrementi del cane l'odore è rimasto. A quel punto non c'è stata altra soluzione se non quella di un atterraggio anticipato. Il volo è stato quindi dirottato a Dallas. Nel frattempo quella zona dell'aereo è stata intedetta, e ai passeggeri sono state consegnate delle salviette profumate. "Il cane ha avuto un brutto incidente nel corridoio proprio in prima classe. Aereo dirottato su DFW. Il personale ha trascorso più di 2 ore a pulire i tappeti con salviette di carta", ha raccontato l'utente di Reddit, come riportato dal New York Post. "L'odore mi ha fatto stare male. Gli addetti al gate continuavano a urlare contro i passeggeri e l'equipaggio di cabina. L'odore non è mai andato via del tutto. La toilette di prima classe è stata dichiarata inutilizzabile perché il problema era apparentemente irrisolto. Il cibo è andato a male mentre era a terra, quindi sono rimasti pochissimi spuntini", ha aggiunto.

Invitata a fare una dichiarazione in merito alla vicenda, United Airlines si è detta naturalmente mortificata per l'episodio. La compagnia, in ogni caso, ammette i cani a bordo dei voli nazionali purché possano entrare in un trasportino sotto il sedile, dove devono restare per tutta la durata del viaggio.

I precedenti

Il caso ha però dato vita a una vivace discussione sui social e molti utenti hanno raccontato le loro storie. "Una volta ero su un volo dove c'era un cane guida. (Da Chicago ad Allentown.) Nel momento in cui il volo è atterrato ed è arrivato al gate, e la porta di uscita si è aperta, quel cane ci ha fatto tutti fuori, con i suoi bisogni su tutto l'aereo", ha raccontato un utente. "Abbiamo avuto un ritardo di 15 minuti nello scendere dall'aereo perché dovevano ripulirlo".

Lo scorso febbraio, sempre su un volo della United Airlines, un cane è uscito dal

proprio trasportino e fatto i suoi bisogni. Il personale di bordo ha indossato delle apposite tute e ha provveduto a rimuovere gli escrementi ma, anche in quel caso, l'odore è rimasto, continuando a nauseare i passeggeri.

Commenti