Cronaca internazionale

"I file del sottomarino atomico nel bagno del pub": è giallo in Inghilterra

I file trovati in un locale Wetherspoons contengono dati non classificati sull'Hms Anson, uno dei sottomarini più all'avanguardia della Marina britannica

"I file del sottomarino atomico nel bagno del pub": è giallo in Inghilterra

Sapone detergente, carta igienica e documenti classificati: questo quanto hanno trovato le autorità britanniche nel bagno di un pub Wetherspoons nel borgo di Barrow-in-Furness nella contea inglese della Cumbria, nord dell'Inghilterra. La Royal Navy ha annunciato l'apertura di un'indagine ma sono già emersi i primi dettagli dell'inusuale ritrovamento: secondo quanto riportato dal Sun, i file segreti conterrebbero delle informazioni sul sottomarino Hms Anson, tra quelli più all'avanguardia della Marina britannica e dal valore di 1,3 miliardi di sterline.

L'indagine della Royal Navy

Come evidenziato dal tabloid, le autorità hanno ritrovato i file nel pub Furness Railway, per la precisione sul pavimento della toilette del locale. Secondo quanto riferito da un portavoce della Royal Navy, i file riguarderebbero l'addestramento generico e non conterrebbero informazioni classificate. Secondo il giornale, però, i documenti riguarderebbero il funzionamento interno del sottomarino, con tanto di dettagli chiave sull'idraulica che controlla i portelli dei siluri, la manovrabilità e la galleggiabilità.

L'Hms Anson è un sottomarino d'attacco a propulsione nucleare ed è lungo 97 metri per un totale di 7.800 tonnellate. Secondo i costruttori, può circumnavigare il globo senza mai riemergere. È costruito presso il cantiere navale della Bae Systems a Barrow-in-Furness, in Cumbria, ovvero nei pressi del pub Wetherspoons sopra citato. Il mistero si infittisce con il passare delle ore e non mancano le testimonianza su quanto accaduto l'altra sera."È stata una notte piuttosto vivace. Il pub era pieno di gente del porto, sia militari che civili", la versione di un testimone:"Sono andato in bagno e i documenti erano stesi sul pavimento del bagno: chiunque avrebbe potuto trovarli". E ancora, con un pizzico di ironia: "È stata una fortuna che non fossi una spia russa sotto copertura".

L'ex capitano del sottomarino, il comandante Ryan Ramsay, ha dichiarato: “Sembra che qualcuno abbia tolto i documenti dalla barca per studiarle. Fanno parte di un libro che copre tutti i sistemi del sottomarino". Qualche giovane che lavora a bordo avrebbe potuto portare i file con sè per studiarli, ma su questo aspetto farà luce la Royal Navy. Divertito il comandante Ramsay: "È bello vedere il loro impegno nell'apprendimento, ma il pub è probabilmente il posto sbagliato". Non è il primo caso di questo tipo: due anni fa furono trovati dei documenti riservati della difesa britannica nei pressi di una fermata d'autobus nel Kent.

Commenti