"Presa a sassate dai ladri": continua il Far West a Termini

Resta alta l'allarta a Roma dopo le ripetute aggressioni. Dopo l'accoltellamento della turista israeliana, una donna di 48 anni è stata presa a sassate per aver aiutato un uomo preso di mira dai borseggiatori

"Presa a sassate dai ladri": continua il Far West a Termini

Non c'è pace per la stazione Termini di Roma, dopo la violenta aggressione ai danni della giovane israeliana, arriva la notizia di una donna colpita con un sasso per essere intervenuta in difesa di un turista americano, che stava per essere raggirato da una borseggiatrice.

Secondo quanto ricostruito dalle autorità locali, l'episodio si è verificato lunedì 2 gennaio, proprio di fronte alle macchinette della metro. Accortasi che un turista americano era stato preso di mira da una borseggiatrice, la vittima di aggressione, una donna di 48 anni, si è avvicinata all'uomo per metterlo in guardia. Tanto è bastato per far partire la brutale reazione contro di lei, colpita con un sasso.

"Un turista americano stava facendo i biglietti quando gli si avvicina una giovane borseggiatrice, avrà avuto 18-20 anni, come i suoi complici che a distanza controllavano la situazione. L'uomo all'inizio le ha anche dato ascolto, pensando che lei le stesse chiedendo delle informazioni. Poi gli ho detto 'be careful', cioè 'stai attento', lui ha capito e se ne è andato", ha raccontato la 48enne ai microfoni di Repubblica.

Immediata la reazione di un complice della borseggiatrice. Estratto un sasso "grande quanto una grossa noce", ha scagliato la pietra contro la donna. "Fortunatamente il tiro è partito da lontano, pertanto è stato impreciso. Alla fine mi ha colpita sulla spalla. Ma se ci pensiamo è di venti centimetri sotto all'occhio", aggiunge la vittima, ancora molto scossa.

Oltre all'aggressione, anche gli insulti. Prima di scappare, infatti, la giovane ladra ha rivolto alcune invettive nei confronti della 48enne.

Rimane dunque alta l'allarta nei confronti di uno dei punti considerati più caldi di Roma. Aggressioni e degrado sono purtroppo all'ordine del giorno.

La donna spiega che effettivamente le forze dell'ordine sono più presenti nella zona, ma ciò sembra non bastare. "Dovrebbe essere potenziato il servizio di sicurezza proprio nel piano delle metro, è quello che è zona di nessuno", ha aggiunto la signora.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
ilGiornale.it Logo Ricarica