Cronaca locale

Difende una donna durante un furto e viene accoltellato

Un trentenne è rimasto ferito ad una gamba nella centralissima piazza Gae Aulenti. Gli agenti di polizia hanno raccolto varie testimonianze per cercare di dare un volto all'aggressore

Difende una donna durante un furto e viene accoltellato

Ha difeso una donna da un furto ed è stato accoltellato da un rapinatore in pieno centro a Milano. L’aggressore è riuscito a fuggire facendo perdere le proprie tracce ma a mani vuote, grazie al coraggioso intervento di un trentenne. È avvenuto nella prima mattina di oggi, giovedì 26 gennaio, nella centralissima piazza Gae Aulenti, sotto la Torre Unicredit.

L'accoltellamento

La donna è stata avvicinata da un malvivente che ha cercato di scipparle la borsa. Accortosi di quanto stava avvenendo il trentenne è intervenuto a difesa della donna, per allontanare il rapinatore, ma proprio in quei momenti concitati ha ricevuto una coltellata alla gamba. Quando i poliziotti sono giunti sul posto la donna, rientrata in possesso della propria borsa, si era già allontanata, così come aveva fatto l'aggressore. Sul posto era rimasto solo il 30enne, portato al pronto soccorso del vicino ospedale milanese Fatebenefratelli.

Il fatto si è verificato poco prima delle 7.30, quando l’aggressore ha preso di mira la sua vittima e l’ha avvicinata, aspettando il momenti migliore per scipparle la borsetta con i suoi effetti personali all’interno: il portafoglio e probabilmente anche il cellulare. Alcune persone che in quel momento erano presenti nella piazza hanno raccontato alle forze dell’ordine che quando il malvivente ha tentato il furto, il trentenne non ha perso tempo ed è subito intervenuto per bloccare il rapinatore e dare la possibilità alla signora di recuperare quanto le era stato sottratto. I testimoni hanno anche raccontato che vi è stata una colluttazione tra il passante e il rapinatore, terminata però quando quest’ultimo ha sferrato una coltellata al suo avversario, colpendolo alle gambe con l’arma che aveva in mano.

Si cerca il rapinatore

Come emerso dalla centrale operativa dell'Areu, l’Agenzia regionale emergenza urgenza, sarebbero state due le coltellate inferte al giovane. Sul posto sono intervenute in codice rosso sia un’ambulanza che un’automedica. Dopo aver soccorso il ferito, il personale sanitario ha deciso di trasportare il trentenne in codice giallo al pronto soccorso per essere preso in cura. Non sarebbe in pericolo di vita. All’arrivo dei poliziotti la donna, vittima della rapina, era già andata via, forse a causa dello choc provato.

Gli agenti hanno ascoltato sia le persone presenti al momento del tentato scippo, che il ragazzo rimasto ferito, per riuscire a stilare un identikit dell’aggressore. Importante sarà anche la visione dei filmati registrati dalle telecamere di sicurezza presenti in tutta la zona.

Commenti