Cronaca locale

Malore in volo, 30enne muore a Caselle: giallo sulla scorta per l'ambulanza in pista

Dramma sul volo Ryanair partito da Torino con direzione Lamezia Terme: l’uomo è morto poco dopo l’atterraggio

Malore in volo, 30enne muore a Caselle: giallo sulla scorta per l'ambulanza in pista

Ascolta ora: "Malore in volo, 30enne muore a Caselle: giallo sulla scorta per l'ambulanza in pista"

Malore in volo, 30enne muore a Caselle: giallo sulla scorta per l'ambulanza in pista

00:00 / 00:00
100 %

Tragedia all’aeroporto di Caselle. Questa mattina un passeggero di 30 anni è morto mentre era in volo da Torino a Lamezia Terme a causa di un malore. Secondo le prime informazioni a disposizione, il giovane sarebbe stato colpito da un arresto cardiaco mentre l’aereo – volo Ryanair fr8780r – era quasi a metà del tragitto. Il capitano ha immediatamente chiesto di atterrare su altri aeroporti, ma la richiesta è stata negata. Da qui la decisione di fare ritorno all’aeroporto di Caselle.

La Stampa riporta che il 30enne è stato soccorso al bordo, ma purtroppo per lui non c’è stato niente da fare: poco dopo l’atterraggio, i medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Repubblica segnala che la madre dell'uomo, a bordo del velivolo insieme a lui, è stata colpita a sua volta da un malore ed è stata trasportata in ospedale dal 118.

Le autorità dovranno fare chiarezza su quanto accaduto in pista: in base a quanto reso noto, il mezzo sarebbe rimasto bloccato una decina di minuti in attesa della scorta. Al momento fonti dell’aeroporto di Caselle non commentano l’accaduto. L’aereo è rimasto fermo sulla pista per consentire gli accertamenti dei tecnici dello Spresal e della polizia, ma non è tutto.

In attesa di aggiornamenti dalle indagini, ha preso posizione la società Sagat, che gestisce Caselle, sottolineando che l’ambulanza non ha bisogno di scorta per le emergenze: "Il personale del primo soccorso

dell'aeroporto era già in pista prima dell'arrivo dell'aereo, successivamente è arrivata un'ambulanza dal varco tre e non ci sono stati ritardi nell'effettuazione dei soccorsi, per quanto di competenza dell'aeroporto".

Commenti