Cronaca locale

Treno travolge un segnale in stazione a Milano: cos'è successo

Si sarebbe trattato di un errore umano e nessuno è rimasto ferito. L'incidente ha provocato danni alla linea elettrica: molti treni sono stati cancellati o subiranno dei ritardi

Treno travolge un segnale in stazione a Milano: cos'è successo

Problemi questo pomeriggio alla Stazione Centrale di Milano, dove un convoglio "Caravaggio" di Trenord, privo di passeggeri, ha superato la segnaletica andando a urtare violentemente contro un palo della linea aerea, provocando danni all'impianto elettrico. L'episodio si è verificato intorno alle 15:10 di oggi, venerdì 20 gennaio e ha causato molteplici disagi, a partire dal punto dagli scambi.

A causa dell'incidente, che comunque non ha provocato feriti, si sono infatti registrati inevitabili rallentamenti, con cancellazione di alcuni convogli e ritardo fino a 2 ore di altri. Nello specifico, fanno sapere le autorità ferroviarie, alcuni treni che percorrono la direttrice Torino-Roma non possono al momento raggiungere la Stazione Milano Centrale, ma possono ancora effettura fermate a Milano Rogoredo e Rho Fiera. Quanto ai convogli posti sulla direttrice Torino-Roma, questi non possono fermarsi a Milano Centrale, mentre quelli Torino-Venezia sono in grado di effettuare fermate a Certosa e Lambrate.

"I tecnici di Rfi sono al lavoro, ma la circolazione resterà perturbata per le prossime ore", è quanto comunicato da Rete Ferroviaria Italiana. Secondo quanto riferito dalle principali agenzie di stampa, il convoglio ha avuto l'incidente mentre era in fase di manovra e viaggiava a bassa velocità. A un centro punto ha superato inavvertitamente un segnale provocando danni alla linea elettrica e a un fascio di binari. A quanto pare si sarebbe trattato dell'errore umano di un macchinista, che fortunatamente non è rimasto ferito a seguito dell'episodio.

Il convoglio interessato dall'incidente, come riportato sul portale Ferrovie.info, è l'ETR 521 S1 n.020. Alle ore 17 la circolazione risulta ancora molto rallentata, con interventi tecnici ancora in corso. I treni Alta Velocità, gli InterCity, gli EuroCity e i Regionali sono stati per la maggior parte dirottati su percorsi alternativi, cosa che ha comunque comportato maggiori tempi di percorrenza.

Trenitalia fa sapere che sono stati parzialmente cancellati i treni Alta Velocità e InterCity: FR 9532 Napoli Centrale (10:40) - Torino Porta Nuova (17:00), IC 590 Salerno (8:58) - Milano Centrale (19:17), IC 599 Milano Centrale (17:40) - Terni (0:40). Cancellati, invece, i treni Alta Velocità e InterCity FR 9741 Milano Centrale (15:45) - Venezia Santa Lucia (18:12) e IC 673 Milano Centrale (16:05) - Livorno Centrale (20:35).

Commenti