Cronaca nera

A Firenze scompare una bambina di 5 anni: si cerca Kataleya

A Firenze, in uno stabile occupato che un tempo fu un albergo, è scomparsa una bambina di 5 anni di origine peruviana: si cerca Mia Kataleya Chicllo Alvarez

A Firenze scompare una bambina di 5 anni: si cerca Kataleya

Ascolta ora: "A Firenze scompare una bambina di 5 anni: si cerca Kataleya"

A Firenze scompare una bambina di 5 anni: si cerca Kataleya

00:00 / 00:00
100 %

Sono in corso ricerche a Firenze, nel quartiere Novoli: è scomparsa una bambina di 5 anni di nome Mia Kataleya Chicllo Alvarez detta Kata. La piccola, di origine peruviana, sarebbe scomparsa tra le 13 e le 15 di sabato 10 giugno: indossava una t-shirt bianca e un paio di pantaloni viola. I genitori hanno presentato la denuncia di scomparsa ai carabinieri. Stando ai post d’appello apparsi su Facebook, la madre di Kataleya sarebbe rientrata alle 13 dal lavoro, non trovandola: le telecamere di sorveglianza avrebbero inquadrato la bimba entrare nel cortile in cui la famiglia abita ma non uscirne. Secondo alcuni testimoni la piccola sarebbe stata vista salire su un tram con tre adulti.

Le ricerche stanno coinvolgendo la comunità peruviana di Firenze in maniera volontaria ma c’è anche un notevole spiegamento di forze dell’ordine. Al lavoro appunto carabinieri con unità cinofile e vigili del fuoco (nello specifico è la Vab, la Squadra Antincendi Boschivi di Toscana), anche loro con i cani. Al momento sono stati visionati un edificio occupato situato tra via Maragliano e via Boccherini fiutato dai cani, e successivamente anche un palazzo a via Monteverdi. Kata si trovava, al momento della scomparsa nel cortile dell’ex hotel Astor, attualmente occupato ma in attesa del decreto di sequestro preventivo dallo scorso settembre 2022, da alcune famiglie (dovrebbero essere 80-100 adulti e 55 bmbini), in cui vive appunto con i genitori. Pare che la piccola avesse bisticciato con un coetaneo durante il gioco. Ulteriori controlli sono avvenuti lungo il fiume Mungono e nei pressi del parco delle Cascine. Le ricerche sono proseguite anche stanotte.

Alle ricerche partecipano diverse persone della comunità peruviana e sono stati "attivati due diversi team di unità cinofile molecolari, una dei volontari Vab della città metropolitana di Firenze e una del Centro Cinofili Carabinieri di Firenze". I carabinieri hanno spiegato che "due unità, già nell'immediatezza conseguente alla denuncia, hanno setacciato per tutta la notte grossa porzione dell'area urbana in cui ricade l'edificio ove la scomparsa dimorava. Gli esiti sono stati negativi". Sono stati anche attivati i Vigili del fuoco di Firenze che hanno perlustrato l'argine del vicino Mugnone, con esito negativo. "Vi sono ben 3 reparti che procedono nelle indagini e nelle ricerche, quelli di Stazione Santa Maria novella, il Nucleo operativo e il Nucleo investigativo", concludono i carabinieri.

Intanto la madre di Kata lancia l’appello: “Chiedo che mi aiutiate a cercarla in qualche maniera. Sono passate troppe ore e non so niente”. Stando alla testimonianza di una vicina: “La bambina stava giocando con mia figlia, so che hanno bisticciato e la mia bambina è venuta in casa. L'ho mandata in camera, pensavo che l'altra bambina fosse con i suoi familiari, credo fosse col suo fratello”.

Stando ai dati forniti dal Viminale nel febbraio 2023, in Italia vengono presentate 47 denunce per scomparsa di minori al giorno. Nel 2022 le denunce sono state in totale 17130, i due terzi di tutte le denunce di persone scomparse, e riguardavano per oltre i quattro quindi la fascia d’età compresa tra 15 e 17 anni. Sempre tra le denunce di scomparsa di minori, i tre quarti hanno interessato bambini stranieri, per lo più maschi e sempre nella fascia 15-17, che sono stati poi ritrovati solo in poco meno del 30% dei casi.

Commenti