Cronache

L'aereo sulla palazzina: l'inferno a Milano

Il Pilatus Pc-12 era da poco decollato dallo scalo di Milano Linate ed era diretto in Sardegna; la caduta vicino a un parcheggio multipiano. Anche un bambino tra le vittime

L'aereo sulla palazzina: l'inferno a Milano

Un aereo Pilatus Pc-12 è precipitato a Milano, in via Marignano, al confine con San Donato Milanese, nei pressi della fermata della metropolitana. Il velivolo è caduto vicino a un parcheggio multipiano, su una palazzina fortunatamente disabitata, provocando un rogo che ha coinvolto la struttura e le auto sottostanti.

I soccorsi sono sul posto. Stando alle prime informazioni, si tratterebbe di un volo privato partito da Linate con destinazione la Sardegna e con a bordo 8 persone. Non ci sarebbero superstiti nello schianto, morti il pilota e tutti e 7 i passeggeri ma nessun altra persona risulta essere coinvolta. A bordo dell'aereo anche un bambino. "Ho sentito i vetri delle finestre tremare. Ho aperto la finestra e come nei film, ho visto una grande colonna di fumo alzarsi. E ho chiamato i soccorsi", ha spiegato Giuseppe, un ragazzo che abita poco distante.

"Raga sto tremando, non avete idea. Stavo aspettando il pullman a San Donato (Milano) per tornare a Roma e si è tipo schiantato un aereo (?) davanti a noi, un botto assurdo, che paura", ha scritto, invece, Edoardo su Twitter condividendo un video dell'incidente. In circa due ore i vigili del fuoco sono riusciti a domare l'incendio che si è generato nella struttura del cantiere Auto stazione, di proprietà del Comune di Milano.

"Siamo stati i primi ad accorrere sul posto. Ho visto il corpo di un bambino e quello di un'altra persona. È stato sconvolgente", ha dichiarato Mina Ishak, titolare della pizzeria che si trova in via Marignano. "Abbiamo prima sentito come un rombo provenire dall'alto. Poi abbiamo sentito un'esplosione, sembrava una bomba, e la terra che tremava", ha proseguito Mina Ishak.

Commenti