Aggredita troupe di Ghione: tre arresti e una denuncia

Il noto inviato di Striscia la Notizia si trovava a Roma per realizzare un servizio, ma è stato aggredito da una decina di persone

Aggredita troupe di Ghione: tre arresti e una denuncia

Jimmy Ghione e due operatori sono stati aggrediti e rapinati a Roma. Il noto inviato di Striscia la Notizia si trovava in via Giolitti, la via adiacente la Stazione Termini, per effettuare le riprese di un servizio.

Un gruppo composto da 8-10 persone si è prima avvicinato e, dopo averli minacciati e avere intimato di spegnere le telecamere, li ha aggrediti fisicamente, prima con dei colpi al volto e alla testa, poi hanno danneggiato la telecamera gettandola per terra e hanno rubato a Ghione le chiavi dell'autovettura. Gli aggressori si sono quindi allontanati e i tre inviati di Striscia la Notizia sono andati nel commissariato di polizia del Viminale per sporgere regolare denuncia: hanno raccontato la dinamica dell'accaduto e hanno descritto il gruppo di malviventi. Gli agenti hanno effettuato una ricerca nella zona e, non lontano da via Giolitti, hanno rintracciato quattro persone che rispondevano alla descrizione di Jimmy Ghione. I sospettati hanno provato a scappare ma sono stati fermati, controllati e subito riconosciuti come autori dell'aggressione.

Per tre di loro è scattato l'arresto per violenza privata, danneggiamento e lesioni aggravate, mentre il quarto è stato denunciato. I membri della troupe del tg satirico hanno ricevuto le cure necessaria in ospedale con alcuni giorni di prognosi.

Commenti