Annuncia suicidio su Facebook e poi si impasticca: salvato grazie a un'amica

Un uomo di 54 anni ha annunciato la volontà di farla finita con un post pubblicato su Facebook. Per fortuna, un'amica che lo ha letto, ha subito allertato i soccorsi

Agli sfoghi di Facebook ormai ci siamo un po’ tutti abituati, ne sono pieni i profili, le bacheche. Gente che si lamenta per tutto e che si indigna per i mali nel mondo. Poche volte, tuttavia, accade che qualcuno annunci la volontà di farla finita, come è avvenuto nel pomeriggio, a Diano Arentino, in provincia di Imperia. Un uomo di 54 anni ha scritto un breve post annunciando l’intenzione di farla finita, non ha dato troppe spiegazioni, ma è stato molto chiaro sulle proprie volontà.

Sarà uno scherzo, il gesto di un mitomane? Un’amica, a scanso d’equivoci, ha subito allertato il 112 ed ha fatto bene. L’uomo è stato salvato per miracolo. Aveva, infatti, ingerito diverse pastiglie - il cui contenuto è ancora in fase di accertamento - deciso a farla finita. I vigili del fuoco sono entrati nella sua abitazione di via Bolendrago, seguiti dal personale sanitario del 118 e dai carabinieri. Per fortuna, i soccorritori lo hanno trovato ancora cosciente.

Che sia stato, dunque, un gesto dimostrativo? Probabilmente, il cinquantaquattrenne sapeva che scrivendo quelle parole così forti, avrebbe suscitato preoccupazione. Dopo averlo stabilizzato, medici e infermieri lo hanno portato in ambulanza all’ospedale di Imperia, dove sarà sottoposto ad accertamenti anche di tipo psichiatrico. Nel frattempo si sta cercando di capire le ragioni all’origine del disperato gesto, se siano queste di origine sentimentale, economica o di altro genere.