Autovelox poco visibile, multa contestabile

Per la Cassazione il cartello di avviso non è sufficiente

Autovelox poco visibile, multa contestabile

Se l’Autovelox è poco visibile la multa rischia di essere annullata. Perché infatti possa essere considerata regolare e valida a tutti gli effetti, non basta il cartello di avviso, anche la volante della Polizia e lo stesso Autovelox devono essere ben visibili a chi sta guidando.

È la Corte di Cassazione a fare il punto della situazione, fugando ogni possibile dubbio sulle norme presenti nel Codice della Strada. A questo proposito è stato diffuso il testo integrale dell’ordinanza n. 6407, emessa dalla VI Sezione Civile e pubblicata il 5 marzo, tenendo a sottolineare, riferendosi a una precedente sentenza, "la norma di cui all'art. 142 comma 6 bis C.d.S. specifica che 'le postazioni di controllo (...) per il rilevamento della velocità devono essere (...) ben visibili e la necessaria visibilità della postazione di controllo per il rilevamento della velocità quale condizione di legittimità dell'accertamento, con la conseguente nullità della sanzione in difetto di detto requisito, è stata da ultimo affermata anche da questa Corte (Cass. 25392/2017, non massimata)”. La sentenza è stata quindi cassata e affidata a un altro magistrato del Tribunale di Livorno. Adesso si dovrà tenere conto della presunta non visibilità dell’Autovelox.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti