Barca rubata rinvenuta in spiaggia nel Cilento

L'imbarcazione alla deriva è stata ritrovata sulla spiaggia a Castellabate. Si indaga: il sospetto è che si tratti di un'imbarcazione rubata al porto di Salerno

Barca alla deriva si ferma sulla spiaggia a Castellabate, nel Cilento. Scatta l’inchiesta della Capitaneria di Porto. La scoperta nel tardo pomeriggio di ieri quando l’imbarcazione è “comparsa” sul bagnasciuga in zona Lago di Santa Maria di Castellabate, in provincia di Salerno e lì ha fermato la sua “corsa”, davanti agli occhi dei bagnanti che s'erano trattenuti in spiaggia.

Sul posto sono subito intervenuti i carabinieri e gli uomini della Capitaneria di Porto. A bordo non c’era nessuno; il sospetto degli investigatori è che il natante sia stata abbandonata in acqua e che questa, lasciata alla deriva, abbia poi raggiunto la spiaggia spinta dalle onde e dalle correnti.

L’ipotesi al vaglio degli inquirenti, come riferisce Il Mattino, è che possa trattarsi di una barca che sarebbe stata rubata, qualche giorno prima, nel porto di Salerno. Si esclude che l’episodio possa aver avuto ripercussioni sulle persone, nessun ferito, dunque, è stato registrato. Le indagini proseguono per fare piena luce attorno all'accaduto.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.