Cronache

Basilicata, evasione fiscale per affitti in nero a stranieri

Gli immobili venivano dati in locazione soprattutto a immigrati rumeni e albanesi

Basilicata, evasione fiscale per affitti in nero a stranieri

Una vasta evasione fiscale nel settore immobiliare è stata scoperta nella zona di Matera dai finanzieri della compagnia di Policoro. Le fiamme gialle hanno rilevato un totale di 350mila euro di affitti percepiti e non dichiarati nella locazione di immobili a cittadini stranieri regolarmente residenti. I controlli hanno riguardato le posizioni di numerose proprietà, per gli anni che vanno dal 2013 al 2018.

Gli immobili sono stati affittati a diversi cittadini di origine straniera, provenienti soprattutto dalla Romania e dall'Albania, residenti nei Comuni di Nova Siri, Scanzano, Policoro e Tursi, sempre in Basilicata. I contratti di locazione non venivano registrati e da ciò scaturiva l'evasione. Nel complesso sono state così rilevate violazioni riconducibili alle omesse registrazioni delle locazioni all'Agenzia delle Entrate, casi di abusivismo edilizio, nonché l'esercizio abusivo dell'attività di agriturismo da parte di un imprenditore, privo delle autorizzazioni di pubblica sicurezza. L'indagine è stata condotta sulla base di elementi informativi raccolti tramite le banche dati da cui è emersa l'anomalia riferita ai canoni di locazione non registrati.

Commenti