Bergamo, trova 20mila euro al bancomat e li restituisce al proprietario

I soldi sono stati trovati da un cittadino presso uno sportello di un bancomat di Urgnano, nel Bergamasco. L’uomo ha subito avvertito i carabinieri denunciando l’inusuale situazione

Bergamo, trova 20mila euro al bancomat  e li restituisce al proprietario

Trova migliaia di euro abbandonati al bancomat, non li prende ma chiama i carabinieri per farli restituire al legittimo proprietario. Un gesto di incredibile onestà quello che è stato compiuto ieri da un uomo residente a Urgnano, piccolo comune in provincia di Bergamo.

L’integerrimo cittadino, infatti, si era recato ad uno sportello dell'Atm trovandosi però dinanzi alla cassa continua aperta. Situazione inusuale e preoccupante.

Al suo interno, l’uomo ha trovato banconote ed assegni per un totale di oltre 20 mila euro, probabilmente non ritirati dal bancomat al momento del versamento a causa di un guasto tecnico.

L’uomo, con grande senso civico, non ha approfittato della situazione ma dopo l’iniziale stupore ha allertato i carabinieri, spiegare la situazione. E, così, i militari una volta giunti sul posto hanno constatato quanto spiegato dal cittadino. Le forze dell’ordine hanno fatto subito partire le indagini, così da ricostruire la situazione e individuare il proprietario del denaro.

Quest’ultimo è stato rintracciato in poco tempo grazie alla distinta di versamento rinvenuta dai carabinieri nella cassa. La vittima dell’intoppo tecnico, ignaro della situazione, è un commerciante della zona al quale sono stati immediatamente riconsegnati i soldi. Un bel gesto quello compiuto dal cittadino, del quale non si conosce l’identità, che probabilmente sarà ricompensato per la sua onestà.

Commenti