Berlusconi cade mentre fa jogging: spalla e polso contusi

Il Cavaliere stava facendo jogging nel parco di Villa Certosa quando è scivolato procurandosi alcune contusioni alla spalla e al polso. Ma niente di grave. Resta in Sardegna per il week-end. Rientrerà ad Arcore lunedì

Berlusconi cade mentre fa jogging: spalla e polso contusi

Silvio Berlusconi stava facendo jogging nel parco di Villa Certosa, in Sardegna, quando all'imrpovviso è caduto
procurandosi alcune contusioni al polso, alla spalla e al ginocchio. L’infortunio è accaduto due giorni fa ma la notizia è trapelata solo oggi, complice il passa-parola su twitter e i social network. La deputata del Pdl Maria Rosaria Rossi, ospite in questi giorni del Cavaliere, ha raccontato come sono andate le cose: "Il presidente stava facendo la sua corsa mattutina nel parco della sua villa, quando ha messo un piede in fallo ed è scivolato. Si è procurato così una contusione alla mano sinistra e alla spalla, ma nessuna lussazione, nessuna distorsione. Già stamattina - prosegue - ha ripreso il suo regolare allenamento quotidiano. È così forte di salute, che nessuna caduta riesce a scalfirlo...", scherza la Rossi.

Il primo a prestare soccorso al leader del Pdl è stato Giorgio Puricelli, uno dei fisioterapisti del Milan e consigliere regionale lombardo del Pdl, che si stava allenando con l’ex premier nella residenza sarda. Puricelli assicura: "Il presidente sta bene, stamattina ha già ripreso a correre puntuale, alle 8.45. E dopo la corsa ha fatto una nuotata, la sua spalla è a posto".

Una "caduta accidentale" che ha determinato "contusioni e non una lussazione" (come riportato da alcuni organi di stampa, ndr) alla spalla e al polso. Così il professor Alberto Zangrillo, medico personale, raggiunto telefonicamente spiega l’incidente occorso al Cavaliere. Niente di preoccupante, dunque, tanto che Berlusconi ha deciso di rimanere in Sardegna e tornare ad Arcore, come previsto, lunedì.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti